Site icon Syrus

5 modi infallibili per aumentare le prestazioni della scheda video

Calo prestazioni scheda video

Un calo delle prestazioni della GPU può sicuramente verificarsi dopo qualche anno di uso (specialmente con molti giochi ed elaborazioni video). Ma quali sono le cause e che soluzioni si possono attuare per risolvere il problema?

Calo prestazioni scheda video, perché succede

Una scheda video può definitivamente calare nelle prestazioni per svariati motivi, quali:

1. Surriscaldamento

Se il processore si surriscalda eccessivamente, inizia a ridurre la sua stessa velocità per fare in modo di non essere costretto a spegnere il PC. Questo ovviamente può avere un impatto negativo sulle performance, oltre che causare altre problematiche che possono insorgere durante un partita ad esempio.

2. Sovraccarico

Chiaramente ci possono essere giochi che possono chiedere anche troppo dalla vecchia scheda video montata nel PC. Questo è dovuto a nuovi effetti grafici, nuovi sistemi che rendono l’elaborazione video più pesante, e così via.

3. Mancanza d’alimentazione adeguata

Per sviluppare le sue prestazioni, una GPU ha bisogno d’un adeguata quantità d’energia. Purtroppo però possono esserci diverse problematiche dovute all’età e l’usura. Ad esempio i condensatori possono perdere la propria efficienza, non offrendo un livello di carica che sia adeguato per quel he richiede la scheda video. Non potendo ottenere il voltaggio richiesto perciò, la GPU tende a lavorare con quello che può – e perciò a prestazioni ridotte.

Come aumentare le prestazioni della scheda video

Ecco qualche suggerimento per aumentare le prestazioni della scheda video!

1. Sostituire l’alimentatore del PC

La sostituzione dell’alimentatore del PC è un buon punto d’inizio, e se si tratta d’un Notebook è anche una buona idea sostituire la batteria o anche l’alimentatore del prodotto in sé. Questi componenti infatti tendono a ridurre il voltaggio una volta che perdono le proprie prestazioni, offrendo così una qualità grafica minore. Se i componenti della scheda video sono invecchiati in sé, c’è poco da fare.

2. Togliere la polvere

Durante gli anni nel pc si accumula molta polvere, soprattutto sulle ventole del dissipatore della CPU e della scheda video. Per eliminarla, puoi usare una bomboletta ad aria compressa, ma mi raccomando, stai attento a tenere il getto d’aria non troppo vicino ai componenti. Un’altra operazione utile è la sostituzione della pasta termica, così da riportare la scheda video nuovamente in vigore.

3. Aggiornare i driver

Aggiornare i driver grafici vuol dire migliorare la compatibilità con i giochi e aumentare le prestazioni. Basta andare sul sito di Nvidia e AMD e scaricare i driver più recenti per la tua scheda video. Potresti rimanere sorpresi dei miglioramenti!

4. Overclock

L’Overclock ti permette di aumentare le frequenze di GPU e memoria della tua scheda grafica. Per farlo, puoi usare un software come Afterburner.

5. Scegliere le impostazioni grafiche giuste

Per migliorare le prestazioni della scheda video, puoi agire sulle singole opzioni grafiche. Ad esempio, potresti abbassare il livello dei filtri di anti-aliasing o anisotropico, impostare il filtro delle texture su “alte prestazioni” e disattivare impostazioni come “Ambient Occlusion”.

E quando tutto fallisce? Cambiare scheda video o passare ai sistemi Cloud può essere una buona alternativa, almeno per evitare problematiche in futuro.

Syrus

Exit mobile version