Site icon Syrus

Arriva Music Mode su Clubhouse per suonare live nelle stanze

Clubhouse, nota piattaforma di video streaming, ha conosciuto un’evoluzione senza pari dall’inizio del 2021. Nonostante il tempo trascorso dal primo lancio e l’aspra concorrenza di altre aziende, Clubhouse pare resistere. E l’ultimo upgrade studiato dalla piattaforma sembra proprio voler respingere gli assalti dei diretti concorrenti. Infatti, Clubhouse consentirà ai suoi utenti di suonare in live nelle diverse stanze. Questa nuova opzione appare come una chiara azione di contrasto nei confronti dell’ultima iniziativa messa in campo da Amazon. Infatti, la piattaforma di e – commerce più usata sta progettando uno spazio simile nella sua realtà; allo stesso tempo, Twitter ha studiato “spazi a pagamento” in cui i musicisti potrebbero tenere spettacoli in diretta e Spotify è già dotato della sua personale applicazione per l’audio dal vivo .

Tenendo conto delle iniziative della concorrenza, Clubhouse ha studiato una nuova funzionalità, dedicata principalmente ad appassionati musicisti o a semplici ascoltatori.  Grazie all’opzione “Music Mode”, infatti, i frequentatori della piattaforma di live streaming potranno ascoltare musica e suonare live nelle stanze, direttamente dall’applicazione. Dal blog aziendale del social, infatti, fanno sapere che “Music Mode ottimizza Clubhouse per trasmettere la tua musica con alta qualità e un ottimo suono stereo”. Tuttavia, Clubhouse non delinea chiaramente a cosa si riferisca l’etichetta “alta qualità”, ma offre la possibilità di connettere le differenti apparecchiature professionali (un mixer o un microfono USB) per poter avere una migliore esperienza nel corso delle trasmissione live. Music Mode si potrà attivare toccando i tre punti nell’angolo in alto a destra di una stanza, scegliendo “Qualità audio”, qualora si decida di offrire una performance musicale in live. Se, invece, si è solo spettatori, la procedura va saltata; sarà necessario soltanto indossare le cuffie ed ascoltare la propria musica preferita.

Ma Music Mode è solo l’ultimo degli aggiornamenti studiati da Clubhouse. Infatti, a fine agosto, la piattaforma di live streaming aveva inserito la funzionalità “Audio Spaziale”, finalizzata ad animare le conversazioni, evitando la noia e la passività tra gli utenti. Poco prima, invece, sempre Clubhouse aveva lanciato “Clips”, una funzione che permette di captare frame audio registrati dalla durata di 30 secondi, conciliabile anche con l’audio stereo, poiché la qualità dello spezzone vocale resterà intatta. Inizialmente fruibile solo su iOS, la piattaforma sarà a breve disponibile anche su Android. E, sempre in tema di aggiornamenti per la piattaforma, Clubhouse ha rilasciato un upgrade anche per la sua funzionalità di ricerca”, che prevede l’inserimento di una la barra omonima, utile per salutare gli amici direttamente dal social in live.

Syrus

Exit mobile version