Site icon Syrus

Come aprire un file HEIC su Windows 10 e Windows 11

Apple è la più grande industria tecnologica mondiale, ed è per questo che Steve Jobs può essere considerato una delle più grandi menti dell’ultimo secolo. 

Più nel dettaglio, la Apple non è da intendersi “semplicemente” come una delle più importanti aziende mondiali e della storia, ma proprio come un universo a sé stante in cui decidere di farne parte e di popolarlo. 

Perché dico questo? Beh, basti pensare ad una caratteristica del mondo Apple, forse la caratteristica: una comunicazione ottimale e funzionale in tutto e per tutto tra i dispositivi Apple – che si tratti di iPhone, iPad o Mac – e una comunicazione esclusiva per tutto il resto. Collegare un device Apple con un altro è quanto di più semplice e comodo possibile, farlo invece con un dispositivo di un altro brand, invece, l’opposto. 

A tal proposito, dunque, probabilmente hai scelto di leggere questo articolo proprio per un motivo del genere, ovvero: come aprire un file HEIC su Windows 10 e Windows 11? Bella domanda, anzi, non nascondo che ci vuole anche un bel po’ di lavoro. 

Come sappiamo il formato HEIC altro non è che l’equivalente del JPG di Windows, quindi un formato in cui vengono salvate le foto scattate da un dispositivo con sistema operativo iOS

In questo caso, quindi, un file del genere genera notevoli vantaggi e semplificazioni per tutti i prodotti Apple, ma al contempo notevoli difficoltà per esempio per Windows 10 e Windows 11.

In queste situazioni, per aprire un file HEIC su Windows, la prima cosa da fare è tentare di aprire il file semplicemente con l’app Foto e provare ad usare il file mediante le impostazioni dell’applicazione. E’ qui che probabilmente troverai l’opportunità di cliccare e installare un collegamento all’estensione HEIC nel Microsoft Store: in questo modo dovresti riuscire finalmente ad aprire la foto scattata dal tuo dispositivo Apple

Ovviamente, però, si tratta di una estensione di Windows a pagamento, per cui hai la necessità di pagare un abbonamento, per quanto dal costo solitamente relativamente accettabile, altrimenti avresti soltanto sprecato tempo inutile. 

Chiaramente in questo modo non avresti più problemi in tal senso, però capisci bene che si tratta di un qualcosa di estremamente complicato se comparato alla semplicità con cui invece possono comunicare i vari device Apple

Una scelta consapevole, volta a spingere gli utenti a entrare totalmente nell’universo Apple e a non abbandonarlo più. Dati numeri e statistiche, c’è da ammettere che si è rivelata in ogni caso una strategia vincente!

Syrus

Exit mobile version