Site icon Syrus

Come attivare l’autenticazione a due fattori su iPhone, iPad e Mac

Autenticazione a due fattori su Apple ID

In passato, gli hacker hanno affermato di possedere milioni di password iCloud e hanno chiesto ad Apple di pagare un riscatto per impedirne l’utilizzo.

Quindi, anche se l’azienda californiana fa ogni sforzo per proteggere i tuoi dati, eventi come questo, sebbene per lo più rari, possono verificarsi. Con tutte le preziose informazioni sul tuo iPhone in questi giorni, è meglio assicurarsi che nessuno possa accedervi o ripristinarlo.

Per proteggere i tuoi dati, c’è una soluzione messa in atto da Apple e chiamata: autenticazione a due fattori. Oltre ad essere di facile attivazione, alcuni servizi e funzionalità lo richiedono, come misura di sicurezza aggiuntiva.

Come attivare autenticazione a due fattori iPhone e iPad

Mentre prima potevi impostare l’autenticazione a due fattori su appleid.apple.com, ora è necessario farlo su un dispositivo iOS.

Su iPad, iPhone o iPod touch, i passaggi da eseguire sono semplici. L’unica condizione è che il tuo dispositivo sia aggiornato, con almeno iOS 14.5 o iPadOS 14.5. Inoltre, deve essere protetto da un codice. Procedi in questo modo:

Come abilitare l’autenticazione a due fattori su Mac

Per abilitare l’autenticazione a due fattori su un Mac si procede praticamente nello stesso modo:

Se sul tuo Mac è in esecuzione macOS 10.14 Mojave o un sistema operativo precedente, la procedura è leggermente diversa:

Cosa fare se il tuo dispositivo è troppo vecchio?

Se il tuo Mac utilizza un sistema operativo precedente a OS X 10.11 El Capitan o se il tuo dispositivo iOS non esegue iOS 9 o versioni successive, puoi utilizzare la verifica in due passaggi. Leggermente diverso dall’autenticazione a due fattori, si basa sull’invio di un messaggio di testo a un numero di telefono senza essere realmente integrato nei sistemi operativi. Inoltre, richiede di conservare una chiave di ripristino in caso di smarrimento della password.

Syrus

Exit mobile version