Come capire chi ha spedito il pacco Amazon

Come capire chi ha spedito il pacco Amazon

30/11/2021 0 By vanexa95

Ho ricevuto un pacco da Amazon ma non so chi l’ho ha spedito” Rosalia. “C’è un mittente ma è il rivenditore che ha andito a voi l’articolo quindi chi lo ha acquistato x me????” Sonia. “Il pacco è anonimo” Cliente Amazon. Sono solo alcuni dei commenti presenti sotto i sex toys più venduti di Amazon. Fenomeno strano ma non nuovo, quello di inviare in forma anonima una spedizione contenente un regalo inaspettato. Come possiamo capire chi ha spedito il pacco Amazon?

Il mio indirizzo

Le normative sulla privacy di Amazon tutelano i nostri dati sensibili quindi già solo il fatto che un perfetto estraneo possieda il tuo indirizzo, a volte corredato dal numero di cellulare, è tutto da verificare. Prima di preoccuparti inizia a ragionare su chi, tra i tuoi conoscenti, possa aver mandato il pacco e magari chiedi ai tuoi amici se hanno inventato uno scherzo o aiutato un tuo ammiratore segreto. Prendi in considerazione anche che, a volte, i venditori cercano di mantenere i rapporti con i clienti più fedeli o più insoddisfatti con dei regali. Pensa poi se frequenti qualche forum o blog in cui hai lasciato il tuo indirizzo e che magari organizza contest e giochi a premio.

La politica di Amazon

Hai già sondato il campo e non riesci a capire chi mai possa averti mandato il pacco. Potresti chiedere al venditore! Hai ricevuto un pacco Amazon con un mittente, esso è però semplicemente il negozio che ha spedito il regalo, per il resto la situazione resta completamente anonima. In particolare, alcuni venditori, tra le loro politiche, assicurano il rispetto della privacy con uno slogan che recita così: “I dati personali richiesti in fase di inoltro dell’ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le espresse richieste del Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. “nomedelvenditore” garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DL 196 del 30.06.03″. Evidentemente dunque chiamare direttamente il mittente e chiedere chi sia il reale mandante è un opzione da prendere in considerazione ma potrebbe non portare ai frutti sperati.

Nessuna soluzione

Alla fine, se non sei riuscito a risalire al vero mittente, potrebbe semplicemente essere stato un errore. Prova a contattare il servizio clienti Amazon e se loro ti assicurano che il pacco è proprio per te, consideralo come un regalo da uno sconosciuto. Se la cosa va avanti e ti infastidisce puoi anche pensare una denuncia alla polizia postale. Se invece nel pacco erano presenti oggetti che non ti preoccupano, non pensarci più e sfrutta il regalo magari riciclandolo per un amico.