Site icon Syrus

Come eliminare le protezioni con password dai file PDF

È possibile proteggere i file PDF attraverso una password, usando un qualsiasi software di creazione dei file. In questo modo, tutti i documenti sono riservati e possono essere inviati in modo protetto, evitando che estranei o persone terze possano leggerli. Molto spesso, però, la protezione dei file PDF è debole e può essere aggirata ricorrendo a strumenti dedicati, ma semplici da usare. Pertanto, è importante sapere come eliminare le protezioni con password dai file PDF. E questa operazione è possibile sia se si conosce la password, sia se questa è sconosciuta.

Per eliminare le protezioni con password dai file PDF conoscendo la password, sarà sufficiente ricorrere a Google Chrome, che funge da lettore PDF. Per eliminare le protezioni con password dai file PDF conoscendo la password, sarà sufficiente trascinare il PDF in una scheda di Chrome, digitare la parola chiave d’accesso per la lettura, per poi stampare il PDF in un altro PDF. Premendo con il tasto destro del mouse il PDF aperto, sempre da Chrome, bisognerà cliccare sulla voce Stampa ed inserire, all’interno del campo di Destinazione, l’opzione della stampante corrispondente a Stampa su PDF. In questo modo, si genera una stampante virtuale, da poter usare nell’immediato e che completa Chrome. Il file PDF ottenuto non avrà alcuna protezione, potendo essere stampato e condiviso senza alcun problema, né limitazione.

Altrimenti, se non si desidera ricorrere a Chrome, è possibile eliminare le protezioni con password dai file PDF effettuando il download di un piccolo software portatile, in grado di eliminare le password dai PDF. Si tratta di BeCyPDFMetaEdit, gratuito e disponibile, senza dover procedere con l’installazione. Questo programma, infatti, consente di aprire un PDF, cambiare le proprietà di sicurezza e, in questo modo, far sì che la password non sia più richiesta. In alternativa, qualora BeCyPDFMetaEdit non abbia sortito gli effetti sperati, ci si potrà affidare ad un servizio online, quale SmallPDF, che mette a disposizione una pagina, grazie alla quale è possibile eliminare le protezioni con password dai file PDF. L’uso è molto semplice. Infatti, sarà sufficiente aprire il sito, trascinarvi il file PDF protetto con password, attendere qualche secondo, e, se il file è possibile da sbloccare, si otterrà un file PDF, da poter scaricare liberamente, perché privo di ogni protezione.

Per sapere come eliminare le protezioni con password dai file PDF di cui, però, la password è sconosciuta, allora sarà necessario ricorrere ad altri strumenti. Questi sono semplici da usare, funzionano, tranne nei casi in qui il file PDF sia schermato da un algoritmo dalla protezione particolarmente elevata. Il primo strumento utile per eliminare le protezioni con password dai file PDF, di cui la password è sconosciuta, è PDFUlnlock. Si tratta di un sito che consente di uplodare gratuitamente un PDF e di riscaricarlo completamente senza protezione. Tuttavia, questa piattaforma prevede alcune limitazioni; infatti, è possibile caricare sul sito solo PDF per un massimo di 5 MB di dimensione, ma dà risultati buoni anche per lo sblocco di PDF protetti da cifratura forte.

Anche Free PDF Unlocker è un software utile per eliminare le protezioni con password dai file PDF. Questo programma è gratuito, tenta di forzare la protezione crittografica, ma la buona riuscita dell’operazione dipende da quale protezione è stata usata sul PDF. Nella lista dei programmi che aiutano ad eliminare le protezioni con password dai file PDF c’è anche PDF Security Remover Software. Si tratta di un programma commerciale, che si può provare gratuitamente solo per un tempo limitato. Tuttavia, questo software è in grado di rimuovere la password da qualsiasi PDF, anche con livelli di protezione elevata.

PDFCrack è un altro programma da usare per eliminare le protezioni con password dai file PDF. L’uso di questo software è legato ad una procedura di estrazione da una cartella, in cui spostare anche il PDF da sbloccare. Dopo l’apertura del prompt dei comandi come amministratore, sarà sufficiente digitare il comando C:\download\pdfcrack e lanciare l’istruzione pdfcrack documento.pdf, aggiungendo la denominazione del file PDF. Dopo qualche secondo di attesa, comparirà la password utile per sbloccare il file PDF. Tuttavia, questo strumento potrebbe non funzionare con i file PDF più recenti, dotati di livelli di crittografia particolarmente avanzati. Infine, c’è anche QPDF. Si tratta di un tool a riga di comando, che elimina la protezione con password di un file PDF, in modo da sbloccarlo anche se la parola di accesso fosse sconosciuta. Questo strumento segue le medesime modalità di funzionamento di PDFCrack; infatti, sarà necessario agire direttamente dal prompt dei comandi per sbloccare il file PDF, potendolo stampare, oltre che condividere liberamente e senza vincoli.

Syrus

Exit mobile version