Come funziona l’app Sky Wifi

Come funziona l’app Sky Wifi

Lo scorso giugno è arrivato in Italia Sky Wifi, il nuovo servizio internet in fibra ottica di Sky, l’azienda dell’omonima piattaforma televisiva a pagamento diffusissima nel nostro paese. Questo servizio è reso disponibile per il momento in 26 città e grandi comuni italiani, che entro l’estate diventeranno 120, e offrirà la rete “Ultra Network” di Sky che sfrutta al meglio la fibra FTTH di Open Fiber utilizzando i cablaggi già presenti.

Il grande vantaggio di Sky è che unisce all’offerta anche i suoi altri prodotti, arricchendola di contenuti televisivi di qualità e con l’aggiunta di Sky Q, il decoder satellitare dell’azienda. Si tratta quindi di una rete di ultima generazione, che sfrutta la fibra al meglio arrivando fino a 1Gb/s in download e grazie allo Sky Wifi Hub (il modem) il segnale viene distribuito omogeneamente in casa garantendo una copertura totale dell’abitazione. Questo Hub permette infatti a tutta la famiglia di utilizzare al meglio i propri dispositivi, anche simultaneamente, grazie a un algoritmo che analizza in tempo reale i dati dei dispositivi in uso regolando automaticamente il segnale per ottimizzarlo a seconda delle abitudini di utilizzo. Per case grandi o su più piani esistono poi gli Sky Wifi Pod che permettono di estendere il segnale mantenendo stabilità e velocità.

Oltre a tutto ciò Sky offre anche Sky Wifi App, un’applicazione che ha la funzione di “telecomando” per gestire e personalizzare la connessione di tutta la famiglia dal proprio smartphone. Vediamo insieme come funziona.


L’app è disponibile su App Store e Google Play, e una volta scaricata permette di avere totale controllo sulla propria rete. Dà la possibilità infatti di cambiare il nome della rete, scegliendo quello che più vi piace, cambiare la password, per una maggiore sicurezza o per inserirne una che è più facilmente memorizzabile, e di attivare o disattivare la protezione della rete a seconda delle vostre necessità.

Una grande funzionalità dell’app è quella della creazione dei profili per ogni utente della rete. Attraverso questa funzione possiamo associare tutti i dispositivi di un componente della famiglia con il relativo profilo, e configurare le impostazioni di ciascun profilo che avranno effetto su tutti i dispositivi ad esso collegati. Non ci sarà bisogno quindi di configurare i singoli dispositivi. L’applicazione permette inoltre di mettere in pausa il WiFi se si vuole staccare da internet e godersi un po’ di tempo in famiglia, e a fine giornata si avrà a disposizione un resoconto giornaliero con tutte le informazioni sul tempo trascorso online da ciascun membro.

Ski Wifi fornisce anche una serie di funzioni per la supervisione dei più piccoli per aiutare i genitori. È possibile infatti impostare un tempo massimo di utilizzo per un profilo che, una volta superato, avvertirà con una notifica, oppure importare la Buonanotte automatica, una funzione che disattiverà il wifi sui loro dispositivi dopo un certo orario. L’app è dotata anche di Parental control, che permette di bloccare l’accesso a siti inopportuni per determinati profili. Se poi si vuole interrompere temporaneamente la connessione ad internet per uno o più profili, basterà usare la funzione Pausa internet.