Site icon Syrus

Come gestire le autorizzazioni YouTube per la tua organizzazione

Sei un amministratore che gestisce un account Google per un’azienda, una scuola o un altro gruppo e hai deciso di organizzare gli utenti in modo separato per dare ad ognuno di loro determinati permessi? In questa guida troverai qualche consiglio utile per gestire la tua organizzazione e, in particolare, le autorizzazioni YouTube. 

Il primo consiglio generale quando ti trovi a gestire un’organizzazione composta da molti utenti è quello di suddividerli in gruppi e poi decidere quali funzionalità e servizi rendere loro disponibili. Per facilitare questo lavoro Google offre la possibilità di creare diversi livelli all’interno dell’organizzazione e spiega il funzionamento della struttura organizzativa in modo chiaro a questa pagina.

Nel caso specifico ci occupiamo dell’autorizzazione all’utilizzo di YouTube. La connessione alla piattaforma video, potrebbe per esempio, non essere autorizzata per evitare il consumo eccessivo di dati, se il piano tariffario non prevede l’utilizzo illimitato di internet. Oppure potrebbero esserci motivi legati all’età degli utenti o al loro ruolo nell’organizzazione.

Come gestire le autorizzazioni YouTube per la tua organizzazione

In ogni caso, gestire le autorizzazioni YouTube per la tua organizzazione è molto semplice se, come dicevo all’inizio, sei un amministratore. Infatti, per modificare questo tipo di impostazioni, devi poter accedere alla console di amministrazione tramite un account amministratore (che non termina con @gmail.com). Se possiedi le autorizzazioni necessarie, ti basta seguire questi passaggi:

  1. Vai alla console di amministrazione seguendo questo link da qualsiasi browser;
  2. Scegli “Aggiungi account“;
  3. Immetti l’indirizzo email e la password dell’account amministratore (o admin);
  4. Cerca nella homepage la sezione “Applicazioni“;
  5. Clicca su “Servizi Google aggiuntivi“;
  6. Seleziona “YouTube“;
  7. Scegli “Stato del servizio“;
  8. Se vuoi attivare o disattivare l’autorizzazione per tutti gli utenti seleziona “Attivo per tutti” o “disattivo per tutti“. Poi clicca su “Salva“.
  9. Se invece preferisci farlo solo per un gruppo di utenti e hai suddiviso la tua organizzazione per un’unità organizzative, come ti consigliavo sopra devi selezionare l’unità e modificare lo stato del servizio su “on” o “off“.

Gli utenti non autorizzati non possono, in questo modo, accedere a YouTube se utilizzano il loro account tuttavia possono usufruire dei servizi della piattaforma video utilizzando un altro account o attivando la modalità incognito molto facilmente, come puoi leggere in questo articolo di Syrus.

Syrus

Exit mobile version