Site icon Syrus

Come riparare Xbox da soli

white xbox one console on white table

Xbox ha da sempre avuto il suo fascino. La console di casa Microsoft si è mostrata con il passare degli anni la vera alternativa alla PlayStation, alternando delle fasi in cui il prodotto Sony ha riscontrato maggior successo, a fasi, come quella attuale, in cui il sorpasso sembra veramente possibile. Tuttavia, come ogni console, anche le Xbox possono trovare dei problemi. Abbiamo già risposto alla domanda “Perchè Xbox Series X/S non funziona o si arresta in modo anomalo su Amazon Prime Video?”. Nella guida odierna, invece, ci soffermeremo sui modi per poter pulire e riparare in modo fai da te la vostra console, liberandola da polvere e impurità, che ne rallentano i caricamenti. I passaggi che mostreremo possono essere utili per ripristinare Xbox One da spenta, ma anche per rimettere in moto l’alimentatore Xbox One. Prima di cominciare, però, è necessaria una premessa fondamentale: per poter aprire le console Xbox, spesso bisogna rompere un sigillo messo proprio dalla casa madre per evitare tali operazioni. Per questo motivo, sappiate che, nel caso in cui decideste di svolgere queste azioni, non potrete più usufruire della garanzia per la vostra Xbox. 

Nel caso in cui voleste smontare una Xbox One autonomamente, vi occorrerà sicuramente un cacciavite per le viti a stella a sei punte. Inoltre, la console presenta delle parti di plastica, che possono essere rimosse solamente attraverso una leva. Prima di tutto, mettete la Xbox One in verticale, orientando verso l’alto la griglia di ventilazione. Facendo leva, rimuovete la griglia e fate scorrere la linguetta di plastica posta come rinforzo nell’angolo della console. Spostandola verso il centro, riuscirete ad estrarla. Successivamente, per sganciare le clip che congiungono la copertura inferiore con quella inferiore, dovrete usare una levetta, inserendola tra le due metà della console. Svolti questi semplici passaggi, potrete finalmente aprire l’Xbox. Ricordate sempre di rimuovere i connettori che collegano i diversi fili. Di seguito, nel caso in cui voleste rimuovere anche la scheda Wi-Fi e la copertura della ventola, dovrete utilizzare un cacciavite Torx T9. Svolti tutti questi passaggi, potrete finalmente mettere mano alla vostra Xbox One e, con un panno, pulirla da ogni impurità. Effettuando il procedimento all’inverso, potrete vedere se la vostra Xbox si spegne da sola o è tornata come nuova! 

Volete smontare la nuova Xbox Series X/S? Il consiglio che vi diamo è quello di non affidarvi al fai da te, poiché si tratta di macchine nuove e delicate, che necessitano di un intervento di un tecnico esperto nel campo.

Syrus

Exit mobile version