Site icon Syrus

Google Maps introduce 3 novità: costo dei pedaggi, semafori e stop

Google Maps si aggiorna

Google ha appena annunciato una serie di aggiornamenti a Google Maps che renderanno la guida più piacevole, incluso una funzione che mostrerà il prezzo del pedaggio prima di mettersi in viaggio verso la propria destinazione.

Non appena questa funzione sarà disponibile, anche prima che Google Maps inizi a guidarti, saprai quanti pedaggi dovrai pagare per raggiungere la tua destinazione finale. Google specifica che queste informazioni sono fornite dalle autorità di pedaggio locali.

Per avere una stima dell’importo del pedaggio, Google ha spiegato in un post sul blog: “Teniamo conto di fattori come il costo dell’utilizzo di una carta di pedaggio o di altri metodi di pagamento, il giorno della settimana, nonché il costo previsto del pedaggio nel momento esatto in cui lo attraverserai“. Se è disponibile un percorso gratuito, sarà visualizzato anche come opzione.

La funzione inizierà a essere implementata su Android e iOS per quasi 2.000” rotte a pedaggio negli Stati Uniti, in India, in Indonesia e in Giappone questo mese, ma sarà presto disponibile in altri paesi, fa sapere Google.

Guidare per la prima volta su strada può intimorire, soprattutto se si viaggia di notte. Per combattere queste paure, Google aggiunge anche maggiori dettagli alle sue mappe di navigazione.

Come afferma l’azienda: Vedrai presto semafori e segnali di stop lungo il tuo percorso, insieme a dettagli migliorati come i contorni degli edifici e le aree di interesse. In alcune città verranno aggiunti ulteriori dettagli come la forma e la larghezza di una strada, compresi i terrapieni e le isole di traffico”, in modo che il conducente possa capire più facilmente dove si trova”.

Queste mappe in primo piano inizieranno a essere lanciate nelle prossime settimane su Android, Android Auto, iOS e CarPlay di Apple.

Syrus

Exit mobile version