Su Amazon Prime sarà possibile inviare regali senza conoscere l’indirizzo di spedizione del destinatario

Su Amazon Prime sarà possibile inviare regali senza conoscere l’indirizzo di spedizione del destinatario

Amazon sta per diffondere una nuova funzionalità: gli utenti iscritti al servizio di Amazon Prime potranno inviare regali anche solo disponendo del numero di telefono e della mail, senza la necessità di conoscere l’indirizzo. Oltre ad essere fruibile unicamente per gli utenti Prime, al momento il servizio è attivo solo negli Stati Uniti e attraverso l’uso dell’applicazione dedicata agli smartphone. Al di là degli entusiasmi iniziali e nonostante il colosso dell’e – commerce abbia rinforzato i criteri di sicurezza, questa nuova feature potrebbe essere applicata per scopi poco edificanti.

Infatti, sarà necessario prestare attenzione se questa nuova possibilità di inviare regali con Amazon Prime anche senza conoscere l’indirizzo possa essere terreno fertile per scammer, stalker e tutte quelle persone che tentano di infastidire gli altri in modo compulsivo e ripetitivo. Infatti, quando la feature di Amazon Prime sarà attiva, gli utenti iscritti non potranno esimersi dal parteciparvi. Pertanto, se si desidera fare un regalo ad una persona di cui non si conosce l’indirizzo, ma solo il numero o la mail, la procedura prevede che l’utente scelga il dono da fare. A questo punto, apparirà una nuova spunta con la scritta “lascia che sia il ricevente a specificare l’indirizzo”. E, così, sarà possibile aggiungere il numero di telefono o l’email del destinatario. A conclusione dell’acquisto, i soldi non verranno presi subito dal conto, ma posti in attesa.

Il destinatario del regalo verrà avvisato con un messaggio o una mail, in cui gli sarà comunicato che c’è un dono per lui. Ma anche lui dovrà avere un profilo Amazon, seppur non necessariamente un profilo Amazon Prime. Inoltre, quest’ultimo potrà informarsi sul contenuto del dono, decidere se accettare o declinare il regalo, con la possibilità di trasformarlo in una Amazon gift card. E, qualora si realizzi questa eventualità, il mittente del regalo non saprà nulla. Inoltre, solo in caso di accettazione del presente, i soldi saranno presi al donatore. Si potrà poi realizzare anche una terza eventualità. Qualora il ricevente non riesca a guardare la notifica dell’arrivo del regalo, questo scadrà nel giro di qualche giorno e la quota spesa sarà rifondata al donatore stesso.

I ben informati, però, leggono nel lancio di questa feature da parte di Amazon una strategia da sfruttare con l’avvicinarsi del Natale. Infatti, a tal proposito, nei giorno scorsi si è fatto riferimento a probabili ritardi nelle spedizioni e alla possibilità di andare incontro ad una penuria di prodotti da vendere. Ma, al di là delle strategie di business, gli utenti di certo apprezzeranno questa feature che darà la possibilità di inviare regali da Amazon Prime anche senza disporre dell’indirizzo di casa, ma solo del numero di cellulare o di un recapito mail.