Le 15 donne italiane più influenti nel mondo Digital

Le 15 donne italiane più influenti nel mondo Digital

08/09/2022 0 By Rosy Chianese

A settembre è tornato Digiwomen, l’appuntamento tanto atteso per conoscere quali sono le donne italiane più influenti nel mondo digitale e tecnologico. Nell’elenco delle 15 finaliste che sono state nominate quest’anno ci sono influencer, ricercatrici, giornaliste e manager che durante questo periodo si sono potute distinguere grazie alle loro attività di promozione in termini di innovazione e tecnologia al femminile. Digiwomen 2022, come ogni anno a partire dal 2011, è un appuntamento offerto dalla società Digitalic.

Chi è Digitalic

Quando si parla di tecnologia non si intende, ovviamente solo una tecnica dei prodotti, bensì innovazione, progresso e nuove possibilità entrando a 360 gradi in ogni attività economica, rappresentando per il nostro Paese uno strumento per tornare a crescere. Per capire al meglio l’importanza delle tecnologie digitali e di tutte le persone che se ne occupano è nata Digitalic, la rivista innovativa dedicata a questo mondo.

Quali sono le 15 donne italiane più influenti nel digitale

Vediamo ora chi sono le 15 finaliste selezionate per il Digiwomen 2022:

  1. Fabiana Andreani: professionista della formazione post laurea e della consulenza sul mondo del lavoro che si rivolge ai giovani che si affacciano per la prima volta a questo mondo.
  2. Elisa Bertino: lavora da più di 30 anni nel campo della sicurezza e della privacy dei dati, specializzandosi ultimamente sulla sicurezza di applicazioni mobili e sistemi IoT, architetture zero-trust e tecniche di machine learning per la cybersecurity.
  3. Luciana Broggi: si occupa della progettazione e dell’implementazione della strategia di vendita end-to-end route-to-market per ottimizzare l’ecosistema di vendita.
  4. Cristina Canavesi: le sue due passioni sono, da sempre, la tecnologia ed il business e che l’hanno portata a guidare la ricerca nella progettazione di soluzioni di imaging avanzate per la biopsia ottica e la chirurgia.
  5. Alessandra Casarico: dedica da anni la sua ricerca all’economia e alla parità di genere. All’attività scientifica affianca anche quella di divulgazione e sensibilizzazione su questi argomenti in redazioni online per sollevare il dibattito sul lavoro femminile e sulla disparità salariale.
  6. Rita Cucchiara: attraverso le sue continue ricerche si occupa di pattern recognition, computer vision e multimedia, al fine di arrivare a una visione superumana al servizio dell’uomo.
  7. Sabina Fasoli: tramite le sue pagine Instagram, TikTok e Facebook affronta i temi del benessere mentale, fisico e sessuale, trattandoli con semplicità e chiarezza.
  8. Maria Pia Giovannini: con il suo costante lavoro ha contribuito alla progettazione della strategia del governo italiano per la digitalizzazione della pubblica amministrazione.
  9. Vanessa Incontrada: Dopo gli esordi da modella è diventata la paladina della body positivity e della libertà di essere semplicemente se stesse al di là di tutti gli stereotipi con cui conviviamo ogni giorno.
  10. Liz Liang: Tramite i suoi canali Instagram e Tik Tok si occupa di cucina, di lingua, di cultura, di beauty, di traduzioni.
  11. Fabia Miorelli: è una ricercatrice del Centro aerospaziale tedesco ed il suo lavoro si concentra maggiormente sullo sviluppo di strumenti open source volti a quantificare la domanda di mobilità stradale.
  12. Francesca Mannocchi: collabora con diversi canali televisivi e testate giornalistiche sia italiane che internazionali occupandosi del tema migranti e dei conflitti che riguardano i paesi arabi.
  13. Diletta Parlangeli: dopo aver esordito in cronaca diventa freelance, scrivendo per testate italiane sia cartacee che online, occupandosi del mondo degli spettacoli e della tecnologia.
  14. Tonia Peluso: insieme a Martina Bellani, a marzo 2019, lancia il blog e la pagina Instagram SonoSoloComplimenti per dare voce alle donne e ragazze vittime di abusi, molestie e catcalling, per contribuire alla battaglia della parità di genere.
  15. Roberta Viglione: Amministratore Delegato della società Mauden, l’ha guidata nel mondo della trasformazione tecnologica, anche attraverso la sperimentazione di nuovi business.

Ti consiglio di leggere anche…

In che modo Internet inquina e come ridurre l’impronta di carbonio digitale

L’Europa convalida il Digital Services Act: le 10 misure chiave per regolamentare i giganti della tecnologia

Per Snapchat e Facebook, TikTok è il futuro dei social network