Come passare da iPhone ad Android senza perdere i dati: la guida definitiva

Come passare da iPhone ad Android senza perdere i dati: la guida definitiva

Hai sempre avuto un iPhone, ma di recente hai deciso di passare a uno smartphone con sistema Android? Quando si passa da un dispositivo con un sistema operativo ad un altro con un diverso sistema operativo, a volte si entra in crisi, quando arriva il momento di passare tutti i dati e tutti i file che avevi sul primo smartphone a quello nuovo.

Dunque, se può esserti di aiuto, in questo articolo ti mostrerò la guida definitiva di come passare da iPhone ad Android, senza perdere troppo tempo e, soprattutto, troppa pazienza.

Come passare da iPhone a Android senza perdere dati?

Passare da un iPhone a uno smartphone Android è un grande passo, soprattutto dopo aver passato tanti anni con un dispositivo di casa Apple, ma questo non dovrebbe spaventarti. Soprattutto se hai paura di non riuscire a passare tutti i dati da un telefono ad un altro. In realtà, passare da un iPhone ad un Android è molto più semplice di quanto pensi e si può fare in soli quattro passaggi.

1. Google Drive

Google Drive è il servizio di memorizzazione e sincronizzazione in cloud di Google, presente su tutti i dispositivi Android. Tuttavia, è disponibile anche per i dispositivi iOS. Quindi, se ancora non lo hai fatto, apri l’App Store del tuo iPhone e scarica Google Drive. Una volta installato, accedi con un Account Google. Se ancora non ne hai uno, puoi tranquillamente crearne uno dopo aver scaricato Google Drive, andando semplicemente su Google

2. Fare il backup dei contenuti

Dopo aver scaricato Google Drive, fai il backup dei contenuti. Quindi, apri Google Drive sul tuo vecchio iPhone e vai nelle Impostazioni, facendo tap sull’icona delle tre lineette in alto a sinistra della schermata. Nel menu laterale che si apre, fai tap sulla voce Backup e inizia il caricamento dei tuoi file.

3. Disattiva iMessage

Se decidi di passare a un dispositivo diverso da un iPhone, potrebbe essere necessario disattivare iMessage, altrimenti, i messaggi che ti inviano da uno smartphone Apple, potrebbero non arrivarti. Quindi, se hai già spostato la tua SIM sul nuovo smartphone Android, trasferiscila di nuovo sul vecchio iPhone e vai nelle Impostazioni. Quindi, fai tap su Messaggi e disattiva iMessage.

4. Accedi al tuo Account Google sul nuovo dispositivo Android

Dopo aver eseguito i passaggi descritti qui di sopra, prendi il tuo nuovo smartphone Android e accedi al dispositivo con lo stesso Account Google che hai usato prima per fare il backup dei contenuti. Tutti i file e i dati, che hai caricato su Google Drive dal tuo iPhone, saranno automaticamente disponibili sul nuovo dispositivo. Ti basta andare nelle app di Google Contatti, Calendar e Foto.

Passare da iOS a Android conviene?

Nel corso del tempo, Google ed Apple hanno preso in prestito così tante cose l’uno dall’altro, che oggi questi due sistemi operativi sono più simili che mai, eppure le differenze ci sono! Forse quella più evidente è la maggiore personalizzazione di Android rispetto a iOS. Il gusto, come sempre, è soggettivo. Quindi passare da iOS a Android conviene? La risposta più corretta è dipende! E per te, chi vince questo braccio di ferro?