Come rispondere alle recensioni negative su tripadvisor

Come rispondere alle recensioni negative su tripadvisor

22/09/2020 0 Di miriampaterna

TripAdvisor è sicuramente la piattaforma più utilizzata da turisti e visitatori per avere informazioni su ristoranti, hotel e alloggi. La maggior parte dei visitatori, infatti, si lascia influenzare dai commenti e dalle recensioni lasciate da altri visitatori che prima di loro hanno usufruito di un servizio, quindi è evidente che è sempre più di fondamentale importanza per un proprietario di un’attività avere delle buone recensioni sul servizio che offre.

Nonostante tutti gli sforzi, non sempre però capita di ricevere recensioni positive, per molteplici ragioni: incomprensioni, fraintendimenti, servizi davvero non andati a buon fine o altri imprevisti.

Se quindi i tuoi clienti esprimono il loro malcontento con una recensione negativa su TripAdvisor, non ti resta che prendere un bel respiro e, contrariamente a ciò che pensi, capire che è importantissimo rispondere anche a questo tipo di recensioni. 

Sappi però che non puoi rispondere come capita, ma esistono delle buone norme da seguire per evitare di creare ancora più malcontento, insoddisfazione nei tuoi utenti e quindi una reputazione ancora peggiore.

Se sei curioso anche tu di sapere perché è importante rispondere anche alle recensioni negative e soprattutto se ti interessa avere dei consigli su come rispondere alle recensioni negative su TripAdvisor, continua a leggere questo articolo e ti spiegherò tutto nei prossimi paragrafi!

  • Perché è importante rispondere alle recensioni negative su TripAdvisor
  • Come rispondere alle recensioni negative su TripAdvisor

Perché è importante rispondere alle recensioni negative su TripAdvisor

Ti stai chiedendo anche tu perché sia importante rispondere alle recensioni negative che ricevi su TripAdvisor? Beh, le risposte sono molteplici. La più ovvia è quella che sicuramente potrai intuire, anche tu come cliente: se ti mettessi nei panni di un visitatore che vuole visitare una nuova struttura, non vorresti vedere un’azienda presente che è interessata alle risposte e alle esperienze dei propri clienti, anche e soprattutto quando queste non sono state soddisfacenti?

Ogni azienda decide in modo autonomo a quali e quante recensioni vale la pena rispondere, ma sicuramente si tratta di un metodo inequivocabile per dimostrare agli ospiti che la struttura è interessata a ricevere commenti, suggerimenti e anche critiche (purché costruttive), perché attribuisce la giusta importanza ai propri clienti.

Come rispondere alle recensioni negative su TripAdvisor

Bene, una volta compresa l’importanza della risposta a questo tipo di recensioni, sappi che non puoi rispondere istintivamente senza alcuna convenzione o regola da seguire. Potresti rischiare di rispondere di getto, in preda alla rabbia, ad una recensione che reputi ingiusta, ma non faresti altro che peggiorare ancor più la tua reputazione. Sappi che invece è importante spiegare e chiarire con calma qualsiasi fraintendimento sia avvenuto,  per far vedere la maturità e professionalità della tua azienda.

Ecco a te alcuni consigli per rispondere alle cattive recensioni.

1. Ringraziate e scusatevi: la buona educazione prima di tutto

Come un buon padrone di casa, ringraziate il vostro cliente per essere stato comunque nella vostra struttura ed aver dedicato del tempo a scriverne una recensione. Se mai fosse avvenuto un contrattempo che ha generato insoddisfazione nel cliente, scusatevi con lui e chiedetegli di darvi una seconda possibilità: con le buone maniere (e magari anche la promessa di un piccolo sconto o di un migliore trattamento), il cliente vedrà le tue buone intenzioni e cambierà idea sul tuo servizio.

2. Rispondete in modo tempestivo

Fate vedere che avete un team presente ed attento alla vostra clientela, alle sue impressioni positive o negative che siano. Inoltre, prima che troppi utenti leggano la cattiva recensione a causa di un solo fraintendimento, chiarisci prima possibile ciò che è successo e fornisci (sempre con educazione) il tuo punto di vista, cosicché non si diffonda troppo velocemente una versiona sbagliata dell’accaduto.

3. Mettetevi nei panni del cliente ed accogliete le critiche costruttive

Laddove si sia verificato un vero problema dovuto ad un tuo disservizio, mettiti nei panni del tuo cliente che ha subito questa cattiva esperienza e fai vedere che comprendi il suo problema. Procedi quindi dicendo che la sua problematica è stata presa in considerazione e che state provvedendo per risolvere al più presto questo problema, perché siete una struttura che accetta le critiche costruttive

Leggi anche: