Come scrivere una tesi di laurea su Word

Come scrivere una tesi di laurea su Word

20/06/2020 0 Di miriampaterna

Se hai completato tutto il tuo percorso di studi universitari, tutti gli esami ed anche il tirocinio, complimenti perché per la laurea ti manca un solo ed ultimo passaggio, la tesi!

Mi sembra più che ovvio dire che, in una tesi, quello che più importa è il contenuto, ma sappi che anche l’occhio vuole la sua parte e quindi anche una buona formattazione della tua tesi potrebbe contribuire a compiacere il tuo relatore e la commissione in generale.

Sappi inoltre che, per ottenere una buona e formale formattazione della tua tesi non sono necessari strumenti complicati e costosi, ma è possibile ottenere un ottimo risultato anche usando semplicemente il programma di scrittura Word, che sicuramente avrai già usato per scrivere tantissimi altri documenti. 

Non è detto però che tu sappia tutti i segreti più utili per sistemare al meglio tutti gli aspetti che compongono una tesi di laurea: se quindi sei già capace ad utilizzare Word ma vuoi sapere nello specifico come scrivere una tesi di laurea su Word, continua a leggere questo articolo e scoprirai tutto ciò che c’è da sapere a riguardo!

  • Come impostare il frontespizio ed i margini
  • Come numerare le pagine ed impostare l’intestazione
  • Come inserire la bibliografia ed il sommario

Come impostare il frontespizio ed i margini

La prima cosa che devi sapere per iniziare a scrivere una tesi è scegliere il frontespizio della tesi. Si tratta della prima pagina della tua tesi, che solitamente è decorata con una piccola cornice ed ha indicati con una grafica particolare il titolo, la data di pubblicazione e l’autore della tesi in questione.

Word mette a disposizione diversi frontespizi tra cui scegliere e per utilizzarne uno di questi basta recarsi su “Inserisci” (la terza voce presente in alto nella barra degli strumenti di Word” e cliccare su “Pagine” e poi su “Frontespizio”: a questo punto potrai visualizzare la vasta gamma di frontespizi offerti da Word e, una volta scelto quello che più ti piace, selezionalo con un doppio click per inserirlo nella tua tesi e riempirlo con tutte le suddette informazioni.

A questo punto, puoi procedere ed impostare i margini per evitare brutte sorprese al momento della stampa della tua tesi, soprattutto nel caso del margine sinistro che è quello dove sarà presente la rilegatura e quindi è necessario un margine più ampio. Ti consiglio quindi di impostare tutti i margini di 2.5 cm, tranne quello sinistro a 3.5 cm. Per farlo, ti basta andare su “Layout” e poi su “Margini”, per poi cliccare su “Margini personalizzati” ed inserire manualmente le misure che ti ho prima suggerito.

Come numerare le pagine ed impostare l’intestazione

Altro consiglio utile per la formattazione prima di iniziare a scrivere la tua tesi, è quello di numerare le pagine ed impostare l’intestazione, entrambe operazioni molto semplice.

Per numerare le pagine, ti basta andare su “Inserisci” e cliccare poi su “Numero di pagina”: scegli a questo punto dove posizionare i numeri (di solito in una tesi sono posizionati al centro o in basso a destra).

Ora procedi con l’intestazione: sempre nella stessa schermata “Inserisci”, sopra il numero di pagina trovi la voce “Intestazione”. Anche in questo caso puoi scegliere tra quelle offerte da Word o modificare quella già presente.

Come inserire la bibliografia ed il sommario

Una volta preparate tutte le fasi precedenti ed aver seguito i consigli del tuo relatore per la scrittura dei tuoi contenuti, puoi ultimare la tua tesi inserendo due elementi fondamentali che in una tesi non possono assolutamente mancare: la bibliografia ed il sommario.

Anche in questo caso, Word ti facilita il compito inserendo delle funzioni per gestire questi due elementi. In particolare, per il primo basta andare nella sezione “Riferimenti” e cliccare poi sulla voce “Bibliografia”: scegli lo stile che più ti piace tra quelli proposti da Google per scrivere la bibliografia a cui hai fatto riferimento nella tua tesi.

Infine, fondamentale in una tesi è anche il sommario: a tesi ultimata ti basta andare sempre nella sezione “Riferimenti” per poi scegliere “Sommario” in alto a sinistra. Seleziona a questo punto l’indice che più ti piace ed il sommario verrà automaticamente generato e incollato nella tua pagina.