Site icon Syrus

Come usare il doppio schermo su Windows, 6 consigli per sfruttarlo al meglio

Doppio schermo su Windows

Photo by Firmbee

Per aumentare l’area di visualizzazione senza dover acquistare uno schermo enorme, Windows supporta le configurazioni multi-monitor. In questo modo è possibile utilizzare più monitor interconnessi contemporaneamente. Abbiamo messo insieme 6 suggerimenti per te che ti aiuteranno a utilizzare meglio la modalità multischermo su Windows.

Come usare il doppio schermo su Windows

Utilizzare più monitor contemporaneamente può essere molto comodo, ecco 6 consigli per sfruttare al meglio la modalità multischermo su Windows.

1. Estendi il desktop su entrambi gli schermi

Una volta collegato il tuo secondo schermo, sei libero di decidere come usarlo. Per estendere la superficie del display, e avere così 2 schermi utilizzabili contemporaneamente, ecco i passaggi da seguire:

Se la schermata su cui hai fatto clic con il pulsante destro del mouse è la schermata principale, seleziona la casella di controllo Rendi questa schermata la schermata principale. È possibile regolare la posizione del display secondario specificando se si trova a destra oa sinistra del monitor principale. Se questa impostazione è invertita, vai nella parte superiore del menu Impostazioni schermo e cambia il lato dello schermo 2 usando il trascinamento della selezione.

2. Duplica la visualizzazione dello schermo

Se non vuoi estendere lo schermo, ma solo duplicarlo, è anche possibile. Per eseguire questa operazione, segui la stessa procedura dell’estensione dello schermo (vedi paragrafo precedente), ma seleziona Duplica questi display nella categoria Display multipli.

È anche possibile impostare la visualizzazione su uno solo dei due monitor. In questo caso, scegli Visualizza solo su… e seleziona il numero di schermata desiderato (1 per la schermata principale, 2 per la schermata secondaria).

3. Ruotare la visualizzazione dello schermo in modalità verticale

Molto utile per visualizzare una grande quantità di informazioni testuali, questa funzionalità verticale è spesso apprezzata da alcuni professionisti del web, come sviluppatori o streamer. Per passare da una schermata alla modalità verticale:

Attenzione, prima di eseguire l’operazione, assicurati che lo schermo sia in grado di ruotare nel mondo reale.

4. Usa le scorciatoie da tastiera

Per risparmiare tempo durante la navigazione e passare facilmente da un monitor all’altro, sono disponibili diverse scorciatoie da tastiera dedicate:

5. Usa uno sfondo infinito

Se hai più schermi in modalità estesa, puoi impostare un unico sfondo. Verrà visualizzato nella continuità dei tuoi schermi e verrà automaticamente ridotto ritagliando la parte destra dell’immagine per mantenere le proporzioni se disconnetti uno schermo.

Per aggiornare lo sfondo, tutto ciò che devi fare è trovare un’immagine in formato 3840×1080 e impostarla come sfondo del desktop. Se vuoi un solo sfondo per monitor, anche questo è possibile.

6. Estendi lo schermo per i videogiochi

Per un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente, e se la tua scheda grafica lo consente, puoi estendere lo schermo utilizzando più monitor per visualizzare il tuo gioco. Se vuoi abilitare questa funzione, ecco i passaggi da seguire:

Una volta terminato, i giochi che possono essere visualizzati su 2 schermi dovrebbero ora espandersi. È possibile modificare questa impostazione per passare a 1 schermata in qualsiasi momento.

Ti consiglio di leggere anche…

Windows 11: come attivare la nuova barra delle applicazioni (versione beta)

Come non far andare in standby il PC Windows 11

Come aggiornare i driver su Windows 11

Syrus

Exit mobile version