Cosa fare se un’app non risponde sull’iPhone

Cosa fare se un’app non risponde sull’iPhone

15/04/2022 0 By noemicolucci

Senza l’avvento della tecnologia di sicuro non staremmo qui o, più precisamente, non avremmo tutto ciò che abbiamo a disposizione ora. 

Mentre fino a poco più di una ventina di anni fa, tutto quello ciò che utilizziamo quotidianamente non era nemmeno lontanamente immaginabile, ora invece la nostra vita ruota attorno ai dispositivi digitali. 

Gli smartphone, in particolare, ma anche i tablet ed i pc di ultima generazione, ci offrono un’esperienza d’uso sempre migliore e sempre di qualità. 

Siamo diventati, è da ammetterlo, completamente dipendenti dalle varie funzionalità che essi ci offrono e, quindi, non riusciamo a staccarci nemmeno un momento. 

Che sia per necessità di lavoro, o per bisogni personali, i nostri occhi sono costantemente attaccati al display del nostro telefono. 

Se, quindi, anche tu sei consapevole di essere leggermente dipendente dal tuo smartphone, allora questo articolo ti aiuterà a risolvere una problematica molto comune e, quindi, a non farti andare nel panico. 

Oggi, infatti, parliamo di cosa fare se un’app non risponde sull’iPhone. 

Sicuramente ti sarà capitato tante volte: stai su Facebook, sull’app della tua banca, su Whatsapp o, più semplicemente, stai giocando sulla tua applicazione preferita e, ad un certo punto, il tuo amato iPhone non risponde più ai tuoi comandi. 

Si tratta di una situazione molto comune negli attuali telefoni ma, ovviamente, crea non poco nervosismo nei confronti di noi utenti. 

Tuttavia, prima di capire cosa fare se un’app non risponde sull’iPhone, è giusto premettere che la tecnologia ha fatto già passi da giganti in questi ultimi anni e, come si evince, li sta continuando a fare. 

Bisogna, però, cercare di capire che è necessario avere pazienza e non pretendere che i nostri dispositivi (ormai, inevitabilmente, i compagni della nostra quotidianità) siano infallibili in qualsiasi momento. 

Infatti, supportando così tante funzioni, è normale che il nostro iPhone risulti in sovraccarico in determinate situazioni o, anche, potrebbe semplicemente trattarsi di un problema causato in modo principale dall’applicazione in questione. 

white smartphone on brown wooden table

 

Dunque, se un’app non risponde sull’iPhone, la prima cosa da fare consiste nel chiuderla e riaprirla per tentare di risolvere il problema. 

Devi considerare che questa non è un’azione considerata abituale, infatti, a discapito di quanto si pensi, la Apple ci tiene a sottolineare che, ad esempio, la chiusura di un’app non riduce il consumo della batteria.

Per chiudere un’app, quindi, devi aprire l’elenco applicazioni, scorrere verso destra per trovare l’app e far scorrere l’app verso l’alto.

Per riaprire l’app, invece, devi andare alla schermata Home, (o alla libreria app)e selezionare l’app.

Tuttavia, se questa procedura non dovesse riscuotere successo e, quindi, una volta riaperta l’app in questione, essa continua ad agitarsi, allora l’unica soluzione è, senza alcun dubbio, effettuare l’operazione di riavvio dell’iPhone

Molto probabilmente, dopo aver riacceso il telefono l’applicazione non manifesterà più problemi. 

Ora, quindi, sai cosa fare se un’app non risponde sull’iPhone e, di conseguenza, saprai gestire senza difficoltà questa situazione, qualora ti si presenti. 

I nostri smartphone sono pronti al nostro servizio in qualsiasi momento, pertanto è giusto avere pazienza in quelle rare occasioni in cui mostrano segni di malfunzionamento.