Google Marketing Live, tutte le novità per gli inserzionisti che devi conoscere

Google Marketing Live, tutte le novità per gli inserzionisti che devi conoscere

25/05/2022 0 By fogliotiziana

Google Marketing Live, precedentemente noto come Google Marketing Livestream, è l’evento annuale di Google per gli esperti di pubblicità. Questa edizione 2022 si è svolta a San Francisco martedì 24 maggio ed è stata l’occasione per Google di presentare le sue ultime novità su Ads e Commerce.

1. Miglioramenti per le campagne Performance Max

Non sorprende che Google continui a mettere sotto i riflettori le campagne Performance Max, disponibili da novembre 2021. L’azienda sta svelando diverse nuove funzionalità per offrire ai marketer risultati migliori attraverso l’automazione e le informazioni dettagliate.

Ecco le 6 nuove funzionalità che verranno presto implementate per migliorare le campagne Performance Max su Google Ads:

  • Nuovi strumenti per la sperimentazione: come il test A/B per vedere come Performance Max guida le conversioni incrementali.
  • Più supporto: per la gestione delle campagne in Search Ads 360 e nell’app per dispositivi mobili di Google Ads.
  • Migliore gestione degli “obiettivi di vendita in negozio”: questi sono gli obiettivi di vendita del negozio, oltre alle visite in negozio e alle azioni locali.
  • “Campagne in evidenza”: l’obiettivo è massimizzare l’impatto di una campagna in un determinato periodo e raggiungere gli obiettivi in ​​negozio durante gli eventi stagionali.
  • Nuove informazioni: include informazioni su consumatori, pubblico e offerte per vedere cosa influisce maggiormente sul rendimento della campagna.
  • Punteggi e consigli di ottimizzazione: questi punteggi ti consentono di sapere come migliorare la tua campagna attuale.

Inoltre, nei prossimi mesi, appariranno 3 nuovi rapporti su Page Insights: un rapporto sull’attribuzione (interazione degli annunci su diverse piattaforme Google), un rapporto sul budget (identificazione di nuovi budget per le opportunità di ottimizzazione) e un altro sul pubblico per la prima volta. dati delle parti (rendimento della campagna in base ai segmenti di clienti).

2. Esperienze di acquisto in 3D e realtà aumentata

A breve sarà possibile visualizzare i modelli 3D dei propri prodotti su Ricerca Google grazie alla realtà aumentata (AR). Come puoi vedere di seguito, un utente può, ad esempio, posizionare virtualmente una poltrona nel suo soggiorno per proiettarsi meglio. Questa nuova esperienza di acquisto 3D sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti.

3. Gli annunci stanno arrivando su YouTube Shorts

Ecco un numero chiave da sottolineare: ora ci sono 30 miliardi di visualizzazioni giornaliere medie su YouTube Shorts. Per aiutare gli inserzionisti a ottenere visibilità, le campagne video d’azione e le campagne per app stanno iniziando a essere implementate gradualmente su YouTube Shorts. Google chiarisce inoltre: “Entro la fine dell’anno, i feed dei prodotti relativi alle campagne inizieranno a essere visualizzati anche su YouTube Shorts“.

Per saperne di più, visita il post ufficiale del blog di Google.