I consigli di GoDaddy per aumentare i clienti e le vendite online

I consigli di GoDaddy per aumentare i clienti e le vendite online

28/05/2021 0 Di robertafroio

Oggi parliamo di GoDaddy la piattaforma leader per quanto riguarda il clouding, i server sono dedicati alle aziende indipendenti di piccole dimensioni. Si definiscono come il posto giusto per dare nome alle proprie idee, ma non si tratta solo di questo infatti con GoDaddy è possibile la creazione di un sito web professionale, è una piattaforma utile anche per attrarre nuovi clienti e per gestire il proprio lavoro. Il paniere di clienti di GoDaddy è di oltre 20 milioni in tutto il mondo e i domini che gestiscono raggiungono la cifra di 82 milioni. A disposizione dei clienti inoltre c’è un servizio clienti dedicato, una vera e propria garanzia per un’azienda leader come questa. Le sedi di questa azienda sono 14 in tutto il mondo, molte delle quali negli Stati Uniti. 

Ciò che rende questa piattaforma unica sono i consigli che ogni utente può consultare all’interno del blog di GoDaddy. La pagina iniziale è molto intuitiva, a rendere quest’ultima ancora più consumer friendly abbiamo una sezione dove l’utente può scegliere l’articolo che gli interessa navigando tramite categorie.

All’interno di questo articolo affronteremo due consigli utili di GoDaddy, entrambi riguardano il web ma soprattutto i clienti.

Si possono rendere più semplici gli ordini online? 

La risposta è sì, dati i tempi difficili che stiamo attraversando (causa COVID-19) un sistema di ordinazione online più efficiente è d’obbligo; vediamo ora quali passaggi seguire.

  1. Ampliare i canali per fare ordini online.

Per fare ciò bisogna fornire strumenti e piattaforme appartenenti a terzi per fare ordini. Vi permetterà di aumentare la visibilità e la base di clienti della vostra impresa.

  1. Semplicità nella creazione di un account.

Le informazioni personali richieste per la creazione di un account devono essere minime. Inoltre la possibilità di fare acquisti come “ospite” rende il tutto più veloce per i clienti. 

  1. Più metodi di pagamento.

La varietà di opzioni di pagamento devono adattarsi alle esigenze di ogni cliente. 

  1. Comunicare le date di consegna.

Data la pandemia e la chiusura dei negozi fisici i clienti sentono la necessità di sapere quando arriveranno i loro ordini. Per dare date di consegna il più accurate possibile GoDaddy vi consiglia di mantenere continui contatti con fornitori e corrieri.

  1. Opzioni aggiuntive post-checkout.

L’add-on-marketing in fase di chiusura di un qualsiasi acquisto incrementa la possibilità di vendite future. 

Si possono aumentare le visite al proprio sito web?

Altra domanda che merita una risposta affermativa. Creare un sito web non basta per far arrivare nuovi lettori, servono delle strategie apposite.

  1. Migliorare il posizionamento del sito all’interno dei motori di ricerca.

Si tratta di uno dei migliori modi per attirare pubblico, arrivare al top delle pagine dei risultati di un motore di ricerca (SERP) ti permette proprio di fare ciò. Prima sarà d’obbligo lavorare sull’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). L’uso di parole chiave è ciò che può aiutarvi di più insieme all’inserimento di link building.

  1. Utilizzo di strumenti di marketing per i motori di ricerca.

Le visite possono aumentare anche grazie all’inserimento di pay-per-click. Consistono nel pagare per ottenere visibilità per quanto riguarda la SERP. 

  1. Riutilizzo e ripubblicazione su altri siti. 

I contenuti-on-site possono essere pubblicati anche su altri siti, in questo modo attirerete sempre più lettori. Ma per fare ciò dovrete tenere a mente che esistono delle regole anche per queste pratiche; i tuoi contenuti dovranno essere adatti anche per altri siti (oltre al tuo).

  1. Promozioni sui social.

Le promozioni a pagamento rappresentano un altro metodo efficace, gli annunci sulle piattaforme social che il vostro pubblico utilizza di più è proprio ciò che consiglia GoDaddy. 

  1. Contattate degli influencer.

Naturalmente non dovrete contattare influencer a caso ma coloro che hanno il vostro stesso target e non vi basterà contattarli, ma dovrete offrire loro degli incentivi. 

Leggi anche: