Site icon Syrus

Mac: come aprire un’app di uno sviluppatore non identificato

aprire app mac sviluppatore non identificato

Se utilizzi solitamente un Mac già saprai che, di norma, non si riescono ad aprire le app provenienti da uno sviluppatore non identificato. Si tratta di un meccanismo di sicurezza, integrato sul Mac, per garantire che non venga installato nessun programma dannoso all’interno del computer.

A riguardo, uno dei messaggi di errore che puoi vedere di solito sarà “Impossibile aprire l’app perché proviene da uno sviluppatore non identificato“. Fortunatamente esiste un modo per riuscire ad aprire questo genere di app, anche se bisogna fare molta attenzione e procedere con la procedura che ti illustreremo, soltanto nel caso in cui sei sicuro che lo sviluppatore o il software sono legittimi.

Impossibile aprire applicazione Mac: perché?

Una delle caratteristiche di Apple è che controlla quali app sono disponibili per Mac, iPad e iPhone. Nonostante il Mac sia più aperto di iOS, le app di terze parti devono necessariamente essere scaricate dall’App Store iOS se le vuoi sul tuo iPhone o iPad.

La Gatekeeper è una funzione di sicurezza di Apple che esegue la scansione di tutte le app cercando eventuali virus o malware e le mette in quarantena. Un’altra caratteristica di Gatekeeper è quella di verificare se l’applicazione è stata creata da uno sviluppatore identificato. Dopo aver scaricato un’app, infatti, Gatekeeper ti chiederà sempre se desideri aprirla, anche nel caso in cui soddisfi tali requisiti.

Con il rilascio di MacOS Catalina, Apple ha reso questa funzione di sicurezza ancora più rigorosa e se prima si poteva aggirare Gatekeeper avviando tramite Terminal un’app, ora non è più possibile. Come abbiamo detto, però, è ancora possibile aprire un’app di uno sviluppatore non identificato su Mac, vediamo come.

Se stai cercando di avviare delle app di terze parti che però non sono disponibili su Apple Store, dovrai apportare alcune modifiche alle impostazioni del tuo computer. Questo però non significa che potrai aprire qualsiasi app di terze parti, ma potrai comunque ricevere “meno avvisi”.

Una volta terminata la modifica, come abbiamo detto, non potrai ancora aprire qualcosa che non viene riconosciuto da MacOS, tuttavia se sei sicuro che stai installando un’app sicura è possibile modificare questo ulteriore blocco, andando a modificare le impostazioni sulla sicurezza. Tenendo premuto Ctrl dalla tastiera, apri l’app che hai scaricato e seleziona l’opzione “Apri” dal menù di scelta rapida.

In questo modo la tua app verrà inserita eccezionalmente alle impostazioni di sicurezza, senza essere oggetto di controllo. Se vuoi proprio cancellare il controllo di sicurezza, dovrai invece accedere su Preferenze di sistema>Sicurezza e privacy e scegliere l’opzione “Dovunque” e cliccare successivamente su “Consenti da dovunque” appena visualizzerai il messaggio di avviso.

Ti consiglio di leggere anche…

Come ripristinare un MacBook Air alle impostazioni di fabbrica

Le scorciatoie da tastiera Mac che devi assolutamente conoscere (e usare)

I malware più diffusi su macOS

Syrus

Exit mobile version