Bitcoin Bitcoin 3.52% $43154.92
3.52%
57640.48 BTC $812268650496.00

Piano Web Marketing

Piano Web Marketing

18/08/2021 0 By Redazione

Il Piano di Web Marketing è un documento che fa da bussola per la strategia di Web Marketing, perché questa possa avere un buon esito e realizzare i suoi vantaggi per il business a cui fa riferimento. In particolare, il piano di web marketing permette di interagire meglio con i clienti acquisiti e con quelli potenziali, al fine di concretizzare efficacemente la presenza dell’azienda sul sul Web. Il piano di web marketing, in particolare, agevola la gestione professionale della web reputation personale sull’online, rispondendo positivamente alle esigenze del proprio pubblico di riferimento, migliorando i rapporti con i follower e promuovendo l’azienda con i suoi prodotti. Stilare un piano di web marketing consente di perseguire obiettivi e vantaggi importanti: definizione degli obiettivi da perseguire; avere dei principi guida da seguire nello sviluppo della propria azione di web marketing; avere una migliore conoscenza del proprio pubblico target, del mercato e dei concorrenti; controllare i risultati perseguiti e partire da questi per effettuare nuovi miglioramenti; gestire al meglio la Brand Reputation; monitorare lo sviluppo della strategia di web marketing, perché sia sempre più precisa e dettagliata.

Piano Web Marketing da Compilare

Sarà compito del marketing manager quello di stilare un piano di web marketing. Perché la redazione del piano si realizzi in modo efficiente ed efficace, il marketing manager dovrà programmare le diverse fasi, durante le quali prevedere uno sviluppo a gradi del piano stesso. Nella prima fase, il marketing manager effettuerà un’analisi interna ed esterna dell’azienda, in cui prenderà in esame i seguenti elementi: il marchio, prendendo in considerazione la mission da perseguire, i core values, la vision, la storia dell’azienda, il prodotto, i punti di forza e i punti di debolezza; il target di riferimento, con riferimento alle esigenze, alle necessità, ai bisogni, ai gusti, alle abitudini d’acquisto e di ricerca, alle caratteristiche demografiche, sociografiche e allo stile di vita perseguito dai clienti acquisiti e potenziali; il mercato di riferimento, domandandosi quali siano i rischi, le opportunità e le caratteristiche che presenta; le caratteristiche, i trend, le mode e le previsioni per il futuro del proprio settore; la concorrenza, per scoprire quali siano i competitor, cosa offrono e come agiscono sul mercato.

Modello Piano Web Marketing

Nella seconda fase, il marketing manager procederà con l’elaborazione dei dati; in questo modo, gli sarà possibile trarre conclusioni in proposito, definendo quali possano essere: l’offerta, a chi è rivolto il prodotto e qual è la “Unique Selling Proposition” (USP), in italiano la “Proposta Unica di vendita”. Essa identifica quella peculiarità che rende unica l’azienda e su cui sarà necessario puntare nella promozione al target di riferimento. La terza fase sarà necessaria per la definizione degli obiettivi da perseguire; essi dovranno essere concreti, reali, chiari, misurabili e realistici. Nel corso della quarta fase, invece, il marketing manager procederà con la progettazione della strategia, la definizione degli strumenti e delle mosse da mettere in campo. Si tratta del cuore del Piano di Web Marketing, in cui sarà necessario elaborare concretamente le azioni da realizzare e i mezzi da usare. Infine, nel corso delle ultime due fasi, il Marketing Manager sarà chiamato prima a pianificare la sistemazione delle risorse, umane ed economiche, utili per il perseguimento degli obiettivi previsti; poi, ad effettuare un controllo ed un monitoraggio costante dei risultati che man mano l’azienda fa registrare. Quest’ultima fase è, di certo, la più delicata e particolare, perché permette all’impresa di correggere eventualmente il tiro, allocando le risorse in modo più mirato e studiato oppure verificando nell’immediato quali risultati sta ottenendo l’investimento effettuato.