Renault Mobilize per auto elettriche sempre più connesse a internet

Renault Mobilize per auto elettriche sempre più connesse a internet

Il tema della sostenibilità sta investendo sempre più settori, nello specifico anche quello delle automobili. Il mercato sta cambiando e le case automobilistiche mirano ad offrire nuovi servizi in linea con le nuove esigenze emergenti dei consumatori. In questo contesto si inserisce perfettamente la trasformazione di Renault che ha preso il via con l’arrivo del nuovo CEO Luca De Meo, determinato a vincere una sfida contro il futuro proponendo auto elettriche dotate di tecnologie integrate all’avanguardia e presenti in differenti sistemi di mobilità con lo scopo di accelerare il processo di transizione energetica.

Renault lancia il nuovo marchio Mobilize che offre una gamma di veicoli progettati appositamente per rispondere alle esigenze della società moderna e per integrare mobilità, energia e dati; tre campi in passato considerati totalmente estranei tra di loro e trattati separatamente, ma che oggi si presentano più interconnessi che mai. 

Edmondo Pietranera, il responsabile di Mobilize Italia, sostiene che: la capacità di utilizzare al meglio l’enorme flusso di dati generati da ogni applicazione è la chiave per fornire servizi realmente innovativi e un sempre maggiore valore al cliente”, il tutto reso possibile attraverso la produzione delle nuove macchine elettriche. 

Tutti i modelli Mobilize, infatti, prevedono la trazione elettrica ed ognuno sarà destinato a specifici utilizzi.
Il primo ad arrivare sul mercato sarà Mobilize Limo, frutto della collaborazione tra Renault e Jialing Motors, una vettura pensata e progettata appositamente per il servizio taxi, noleggio con conducente o corse condivise e sarà disponibile esclusivamente con formule di abbonamento per i professionisti del trasporto persone.
È previsto l’arrivo di altri tre modelli elettrici a partire dal 2023 in poi, rispettivamente: la Mobilize Duo dotata di due posti e destinata al car sharing urbano; la Mobilize Bento esclusivamente indirizzata alla consegna delle merci ed agli spostamenti dei manutentori urbani e degli artigiani; la Mobilize Hippo pensata come alternativa per il trasporto merci e logistica, caratterizzata da una carrozzeria squadrata e linee stravaganti.

Stando a quanto detto dal team di Mobilize, la strategia di fondo di questo servizio è quella di aumentare il valore residuale ed il prezzo dell’usato a batteria. Infatti, le batterie dismesse dalle auto elettriche verranno donate di una nuova vita, offrendo così un servizio di accumulo modulare a famiglie ed aziende che se ne possono servire. 

Clicca qui e scopri come Renault utilizza l’intelligenza artificiale di Google.