Site icon Syrus

WhatsApp: come utilizzare due smartphone con lo stesso account con la modalità Companion

Utilizzare lo stesso account su due telefoni

Se usi regolarmente più di un telefono e sei un utente WhatsApp, probabilmente non sei soddisfatto del fatto che non puoi utilizzare lo stesso account su più dispositivi. Fortunatamente, questo cambierà presto!

È noto da oltre un anno che WhatsApp sta lavorando attivamente su una funzionalità che consentirà all’app di messaggistica di funzionare su più dispositivi contemporaneamente. E ora ci siamo quasi… la nuova funzionalità, infatti, sarà presto distribuita a tutti gli utenti, dal momento che Meta la sta già testando con un piccolo gruppo.

In effetti, secondo WABetaInfo, WhatsApp ha rilasciato nella sua versione beta (versione 2.22.24.18) la possibilità di utilizzare la sua nuova modalità companion (o multi-dispositivo) per smartphone. Gli utenti possono ora collegare un altro smartphone, o anche un altro tablet, al proprio account WhatsApp tramite una nuova opzione “Collega dispositivo” nel menu a tre punti.

WhatsApp aggiunge la modalità Companion alla sua app

Il funzionamento della nuova opzione sembra abbastanza semplice. Invece di digitare un numero, sarai in grado di scansionare un codice QR con il tuo telefono principale per accedere al tuo account WhatsApp esistente.

Una volta terminato, tutta la cronologia delle chat verrà sincronizzata e sarai in grado di chattare con i tuoi contatti su entrambi i telefoni. Tieni presente, tuttavia, che alcune funzioni, come la posizione in diretta, gli adesivi o persino le trasmissioni, potrebbero non essere sincronizzate.

Come con WhatsApp Web, la modalità companion è limitata ad altri quattro dispositivi, per un totale di cinque smartphone o tablet che possono essere collegati a un unico account. WhatsApp sta ancora testando questa funzione, quindi non è chiaro quando sarà disponibile per tutti gli utenti sulla versione stabile dell’app.

Ad ogni modo, WhatsApp sta facendo progressi costanti verso il suo obiettivo di consentire agli utenti di utilizzare lo stesso account su tutti i loro dispositivi, seguendo le orme di altri servizi di messaggistica come Telegram.

Oltre alla nuova modalità companion, ricordiamo che WhatsApp riceverà anche altre novità come la scheda Community, le videochiamate a 32 persone, i sondaggi in conversazione, oltre alla creazione di gruppi fino a 1024 utenti. Presto sarà anche possibile inviare un messaggio a te stesso!

Ti consiglio di leggere anche…

Cosa sono le community di WhatsApp e come creare i sottogruppi

Come scrivere a se stessi su WhatsApp (Android e iPhone): la nuova funzione che adorerai

Scopri la nuova funzione su WhatsApp per evitare la valanga di notifiche sui gruppi

Syrus

Exit mobile version