Alcuni hacker hanno pubblicato finte app Android di Squid Game contenenti un virus

Alcuni hacker hanno pubblicato finte app Android di Squid Game contenenti un virus

Negli ultimi tempi, su Netflix sta spopolando una serie televisiva, Squid Game; non godendo di un doppiaggio in italiano, essendo di produzione sudcoreana, Squid Game è accompagnato dai sottotitoli per consentire, anche a chi non conosce l’inglese, di potervi assistere. In questo modo, Netflix sta registrando miliardi di dollari di guadagno. Ma il successo inaspettato di Squid Game ha spinto alcuni hacker a pubblicare finte app Android di Squid Game, che assicurano il download di videogiochi ufficiali e amatoriali sulla serie TV. In realtà, invece, nascondono virus, spyware, trojan, malware ed altre minacce piuttosto pericolose, che rischiano di apportare danni sia allo smartphone, che a tutti i device digitali, oltre che alla privacy dell’utente.

Gli amanti delle serie TV, di film o di anime tendono ad andare alla ricerca di videogiochi legati al telefilm preferito. Tuttavia, se non prestano la giusta attenzione, rischiano di scaricare ed installare applicazioni dannose, che disseminano di virus malevoli il dispositivo e che poi, difficilmente, possono essere eliminate. Infatti, nella maggior parte dei casi, l’utente è costretto a procedere con la formattazione o con il completo reset del device, perdendo le app già installate o altro materiale utile. Alcune applicazioni disseminano lo smartphone con “adaware”; questi particolari virus provocano la visualizzazione di annunci pubblicitari per attivare guadagni a favore degli hacker che hanno progettato “Squid Game FAKE”. Inoltre, possono crearsi altre situazioni ancora più pericolose: all’interno dello smartphone o del device può installarsi, automaticamente e senza che l’utente se ne accorga, uno “spyware” o un “keylogger”. Questi due virus fungono addirittura da spia, che può arrivare a registrare e inviare ad un server remoto cosa l’utente digita. E, di conseguenza, captare nome utente, parole chiave, numeri di carte di credito ed altri dati sensibili.

Ma i pericoli non sono finiti qui. Infatti, le app fake di Squid Game rischiano di diffondere virus, provocando il riavvio automatico dello smartphone e inviando messaggi dannosi verso i contatti WhatsApp. Le minacce sono numerose e dannose. Pertanto, è importante evidenziare che non c’è alcun videogioco mobile ufficiale di Squid Game, come non ne esistono sul Google Play Store. Perché le applicazioni che eventualmente l’utente può rinvenirvi sono false e dannose, create da hacker e con conseguenze importanti per gli smartphone e gli altri device portatili. Google è sempre impegnato nel controllo e nella rimozione applicazioni pericolose; in questo caso, però, le app Squid Game FAKE riescono a schivare i controlli di BigG, nascondendo i suoi contenuti e mascherandoli da “giochi o utility” dedicati e legati alla serie Netflix. Pertanto, qualora l’utente abbia effettuato il download o l’installazione di un’applicazione di Squid Game, sarebbe opportuno eliminarla immediatamente e, se il dispositivo presenta altri problemi, procedere con la formattazione, così da assicurarsi la soppressione sicura ed evitare qualsiasi danno o pericolo.