Alibaba lancia un Metaverso interamente dedicato al Black Friday 2022

Alibaba lancia un Metaverso interamente dedicato al Black Friday 2022

Dopo l’annuncio di Facebook di voler creare un metaverso tutto suo le aziende del resto del mondo di certo non sono rimaste a guardare. L’obiettivo è quello di creare un apposito spazio virtuale all’interno del quale le persone possano interagire in un modo simile a quanto accade nel mondo fisico, con la possibilità di incontrarsi, lavorare, giocare e costruire una nuova comunità. Diverse aziende si sono attivate per investire in questo campo, come quelle cinesi Tencent e Bytedance, per riuscire a sfruttare il potenziale di questa nuova tecnologia ma, senza alcun preavviso, una di loro ha annunciato di riuscire a lanciare un Metaverso giusto in tempo per il Black Friday.

Stiamo parlando della multinazionale cinese Alibaba che ha trasformato l’11 novembre, il giorno della festa dei single in Cina non a caso chiamato Singles Day, nella giornata dello shopping online senza limiti simile a come noi intendiamo il Black Friday. Quest’anno però, a differenza dei precedenti, ci sarà una considerevole novità: Alibaba ha lanciato il proprio metaverso in occasione del Singles Day. 

Si chiama “Metaverse Art Exhibition” e lo si può trovare digitando i caratteri “元宇宙艺术展” sull’app dedicata allo shopping di Alibaba Taobao. Questa è solo l’ultima di una serie di azioni messe in atto dal colosso cinese dell’e-commerce che cerca di stare al passo con i considerevoli sviluppi tecnologici sempre più veloci della Cina, ma tutto torna. All’inizio del 2021, Alibaba aveva pubblicato le immagini della sua nuova dipendente digitale di nome AYAYI senza, però, rivelare in che modo sarebbe stata utilizzata. Ora sappiamo che nel Metaverse Art Exhibition la prima persona con cui si entrerà in contatto sarà proprio AYAYI, che ha il compito di accogliere i “clienti” e guidarli nel metaverso. 

Cosa si può fare nel Metaverso di Alibaba?

Per il momento sappiamo che sarà possibile acquistare opere d’arte NFT, sponsorizzate anche da marchi rinomati come Burberry, Alienware e molti altri. Si tratta di opere d’arte digitali che, nonostante dispongano di più di una stampa, sono caratterizzate da un numero di identificazione unico per ogni singolo “pezzo”, di conseguenza gli acquirenti sono tutelati ed ogni opera è unica e protetta. Per incentivare l’acquisto, Alibaba ha stabilito che i primi compratori che acquisteranno progetti dai grandi marchi riceveranno in cambio proprio un’opera d’arte NFT. Uno dei vantaggi di molte applicazioni presenti nel Metaverse è proprio quello di essere crittografate, in modo da riuscire a proteggere le opere digitali tramite la tecnologia blockchain che traccia ogni acquisto, rendendo immutabile ogni dato lasciato dagli utenti.