Come abilitare il backup di Windows per perdere i tuoi dati

Come abilitare il backup di Windows per perdere i tuoi dati

24/04/2022 0 By fogliotiziana

Sappiamo tutti che la perdita di dati o file può avere gravi conseguenze. Fortunatamente, ci sono soluzioni per evitare questo rischio!

Su un PC, Windows include uno strumento dedicato al backup di tutti i tuoi dati, tramite un dispositivo esterno o un percorso di rete. Scopri come attivare Windows Backup, passo dopo passo, in modo da non perdere mai più i tuoi file.

Come fare un backup completo di Windows?

Esistono diversi modi per eseguire un backup del PC, ma la procedura è abbastanza semplice:

  • Seleziona il pulsante Start, quindi seleziona Pannello di controllo> Sistema e manutenzione >  Backup e ripristino.
  • Effettua una delle seguenti operazioni: se non hai mai usato prima Windows Backup o di recente hai aggiornato la tua versione di Windows, seleziona Configura backup e quindi esegui i vari passaggi della procedura guidata. Se in precedenza hai già creato un backup, puoi attendere l’esecuzione del backup programmato o creare manualmente un nuovo backup selezionando Esegui backup.
  • Se in precedenza hai già creato un backup ma vuoi eseguirne uno nuovo completo anziché aggiornare il precedente, seleziona Crea un nuovobackup completo, quindi esegui i passaggi della procedura guidata.

Nota: È consigliabile non eseguire il backup dei file nello stesso disco rigido in cui è installato Windows, ma sui supporti esterni come dischi rigidi esterni, DVD o CD.

Come salvare immagine di sistema Windows

Puoi fare il backup anche creando l’immagine di sistema. Le immagini di sistema contengono tutte le informazioni presenti nel tuo PC in uno stato specifico.

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start, quindi scegli Pannello di controllo > sistema e  manutenzione > Backup e ripristino.
  • Nel riquadro sinistro scegli Crea immagine di sistema e quindi esegui i vari passaggi della procedura guidata.  Autorizzazione amministratore obbligatoria se viene richiesta una password di amministratore o una conferma, digitare la password o fornire la conferma.

Nota: Per creare un’immagine di sistema di un’unità, l’unità deve essere formattata per l’uso del file system NTFS. Se salvi l’immagine di sistema in un’unità disco rigido o un’unità flash USB, l’unità deve essere formattata per l’uso del file system NTFS.

Puoi usare un punto di ripristino per ripristinare condizioni precedenti dei file di sistema presenti nel tuo computer. I punti di ripristino vengono creati automaticamente ogni settimana da Ripristino configurazione di sistema e quando il PC rileva una modifica, ad esempio quando installi un’app o un driver.

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start, quindi seleziona Pannello di controllo > Sistema e manutenzione > Sistema.
  • Nel riquadro sinistro seleziona Protezione sistema.
  • Fai clic sulla scheda Protezione sistema e quindi seleziona Crea.
  • Nella finestra di dialogo Protezione sistema digita una descrizione e quindi seleziona Crea.
Per ripristinare
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start , quindi seleziona Pannello di controllo > Sistema e manutenzione > Backup e ripristino.
  • Effettua una delle seguenti operazioni: per ripristinare i tuoi file, scegli Ripristina file utente. Per ripristinare i file di tutti gli utenti, scegli Ripristina i file di tutti gli utenti.
  • Effettua una delle seguenti operazioni: per esaminare il contenuto del backup, seleziona Cerca file o Cerca cartelle. Durante la ricerca delle cartelle, non potrai vedere i singoli file contenuti in una cartella. Per visualizzare i singoli file, usa l’opzione Cerca file. Per eseguire una ricerca all’interno del contenuto del backup, seleziona Cerca, digita il nome del file parziale o completo e quindi seleziona Cerca.