Come accendere le luci di casa con lo smartphone

Come accendere le luci di casa con lo smartphone

All’inizio si sentiva parlare di Smart Tv per indicare i nuovi televisori intelligenti, ma il progresso tecnologico va ben oltre ed oggi si parla di Smart Home, ovvero la casa intelligente che attraverso comandi vocali o un solo clic è in grado di accendere le luci, aprire un cancello, avviare il climatizzatore e tant’altro.

Come accendere le luci di casa con lo smartphone?

Una delle prime cose a cui si pensa quando si parla di domotica è comprare delle lampadine adatte per entrare in casa, dire “Accendi le luci” o premere un tasto sul telefonino, ed avere la casa illuminata un secondo dopo. Tra gli innumerevoli vantaggi, quello che non manca è sicuramente il risparmio sulla bolletta grazie alle nuove lampadine a risparmio energetico. 

Esistono due tipologie di “lampadine intelligenti” quelle senza HUB e quelle con HUB, queste ultime si possono collegare ai dispositivi mobili per permettergli di comunicare ed impartire comandi. Dunque, dopo aver comprato la lampadina adatta, basta semplicemente collegarla ad un’applicazione ed in un attimo potrete controllare e programmare tutta l’illuminazione domestica. 

Come funziona l’illuminazione?

Queste lampadine hanno la speciale caratteristica di collegarsi al sistema Wi-Fi, passaggio necessario per il loro funzionamento. È proprio questo quello che permette di effettuare un controllo da remoto, persino quando si è fuori casa. Inoltre, in aggiunta alla connessione Wi-Fi, è possibile connettere questo tipo di lampadine anche agli assistenti vocali più comuni come Amazon Alexa, Google Home, Apple HomeKit e così via, per impartire comandi direttamente vocalmente senza dover ricorrere all’applicazione installata sul proprio smartphone. 

Quali sono le migliori app Smart Home?

Per poter accendere le luci di casa con lo smartphone c’è bisogno di installare un’apposita applicazione che sia in grado di offrire questo servizio. Vediamo le migliori app Smart Home:

  • Smart Life: è disponibile sia per iOS che Android e consente di controllare da remoto molti dispositivi ed alcuni ambienti di casa. Si possono aggiungere non solo lampadine, ma anche prese intelligenti, sensori di movimento e termostati Wi-Fi da gestire direttamente con il telefonino.
  • Netatmo Energy: è pensata soprattutto per gestire efficacemente il riscaldamento di casa in modo intelligente; infatti, si può impostare un programma basato sulle abitudini quotidiane per personalizzare il riscaldamento in ogni stanza, anche in base ad orari e calore.
  • Kasa Smart: permette di impostare la luminosità delle lampadine, programmare l’accensione e lo spegnimento degli elettrodomestici dotati di prese smart direttamente dallo smartphone; il tutto è possibile anche da remoto e, quindi, quando non si è a casa.