Come recuperare foto, vile e video cancellati

Come recuperare foto, vile e video cancellati

04/11/2022 0 By Redazione

La formattazione è quel processo che prepara un dispositivo di archiviazione dati come un disco rigido, una SSD, un’unità flash USB o una scheda SD per un uso iniziale. 

Generalmente, sono tre i casi per cui potrebbe essere necessario formattare il tuo dispositivo:

  • il tuo dispositivo è infettato da un virus;
  • il tuo dispositivo di archiviazione si comporta in modo anomalo e non può essere usato per la memorizzazione dei dati;
  • Operazioni non intenzionali.

Cosa fare quando perdi i file video

Caso: “Ho formattato la mia scheda SD Canon, perché non posso accedervi. La cattiva notizia è che tutte le mie foto e video sono cancellati. C’è qualche possibilità di recuperare video cancellati e come recuperare foto cancellate? Ho davvero bisogno di aiuto”.

Quasi tutti hanno avuto una cattiva esperienza, perdendo preziosi video, foto e file a causa di disastri inattesi. Ma cosa puoi fare se perdi i dati?

Perdere i dati è un’esperienza abbastanza comune nella vita di tutti i giorni. Chiunque può imbattersi in una situazione di perdita dei dati. La cosa più facile da fare per uscire da questa situazione è quella di recuperare i tuoi file persi. Dopo aver formattato una SD Card o un altro dispositivo, il dispositivo apparirà vuoto e tutti i dati diventerebbero invisibili. Ma i file non sono definitivamente cancellati fin quando non si aggiungono nuovi elementi al dispositivo.Pertanto, se non aggiungi nuovi elementi al tuo dispositivo dopo averlo formattato, i tuoi file restano intatti. E puoi recuperare questi file.

Importante

Assicurati che nessuna applicazione scriva sull’unità o sulla partizione fin quando i nuovi file (anche piccolo) possa scrivere sul file danneggiato.

Non aprire o chiudere file e applicazioni sulla partizione problematica, poiché molte applicazioni creano file temporanei che possono scrivere sopra ai file formattati e danneggiarli. 

Ecco due modi per recuperare i file formattati.

Metodo 1 – Recuperare i video con con un programma di recupero video gratuito

Se non hai molta conoscenza del computer o del CMD, la scelta migliore è quella di usare uno strumento gratuito. EaseUS Date Recover Wizard gratuito è il primo programma che dovresti provare. 

Questo software è facile da usare e potrebbe recuperare i dati persi in tre semplici passaggi. Se si desidera recuperare il Cestino svuotato, ripristinare una scheda SD formattata o recuperare i file cancellati, è sempre possibile usare questo programma. 

Le caratteristiche del programma sono le seguenti:

  • Tipi di file supportati: AVI, MOV, MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, MKV, ASF, FLV, SWF, MPG, RM/RMVB, MPEG, ecc… (più di 1000);
  • Dispositivi supportati: USB, SSD, PC/laptop, scheda  CF/SD, fotocamera digitale, disco rigido ecc…;
  • File system supportato: FAT(FAT12,FAT16,FAT32), exFAT, NTFS, ext2/ext3, HFS+, ReFS;
  • Sistema operativo supportato: Windows 10/8.1/8/7/Vista/XP, Windows Server 2003 – 2019.

Seguendo i passaggi riportati di seguito, è possibile recuperare i video formattati sul tuo computer. 

Passo 1. Esegui EaseUS Date Recover Wizard e seleziona la posizione o il dispositivo in cui hai perso/cancellato i video. Premi su “Scansione” per trovare i video mancanti.

Passo 2. Dopo la scansione, scegli Video dal pannello di sinistra. Vai su “Persi” o “Tutti” per cercare i video da ritrovare. Seleziona i video trovati e fare clic su “Anteprima”. 

Passo 3. Seleziona i file che desideri ripristinare. Fai clic su “Recupera” per salvarli in un posto più sicuro del tuo PC o su un dispositivo di archiviazione esterno al dispositivo.

Metodo 2 – Recuperare i video utilizzando CMD dopo la formattazione

Se hai conoscenza con CMD, puoi recuperare i file persi con “chkdsk”. (Qui, useremo una scheda SD per esempio);

Passo 1: Connetti la tua scheda SD al tuo computer attraverso un lettore di schede. Controlla la lettera dell’unità della tua scheda SD attraverso il Computer o la Gestione del Disco;

Passo 2: Digitare “cmd” nella casella di ricerca sul Menu Start, fare clic con il tasto destro del mouse e seleziona Esegui come Amministratore;

Passo 3: Digitare questo comando “attrib -h -r -s  G:\*.* /s /d” nella finestra del Prompt dei Comandi e clicca “Invio”. (Questo comando aiuta solo a visualizzare i file nascosti).

Suggerimenti aggiuntivi per la Protezione dei Dati (Bonus)

Se hai aggiunto nuovi dati al dispositivo, cosa puoi fare? Gli elementi che erano già presenti saranno stati sovrascritti e tutti i file saranno spariti. La cosa peggiore è che il recupero è impossibile. C’è il bisogno di effettuare altre azioni. Il Backup potrebbe essere uno dei modi migliori per prevenire la perdita dei dati. Hai solo bisogno di un programma gratuito per i backup. EaseUS Todo Backup è uno di questi. 

Con il suo aiuto, potrai selezionare quello che desideri sottoporre a backup – l’intero sistema, un disco, una partizione o una particolare cartella.

Per eseguire il backup dei file con questo software gratuito di backup e ripristino Windows, sarà sufficiente effettuarne il download  e poi seguire le istruzioni riportate di seguito:

Passo 1: Cliccare su “Seleziona contenuti di backup”, che è il comando per il avviare il backup;

Passo 2: Ci sono quattro categorie di backup dei dati: File, Disco, OS e Mail. Clicca su File;

Passo 3: L’elenco dei file locali e di quelli di rete si trova sulla sinistra. Puoi espandere la directory per selezionare i file a cui fare il backup;

Passo 4: Segui le indicazioni dallo schermo e seleziona la destinazione in cui salvare il backup. Fare clic su Opzioni. Per crittografare il backup con una password scegli “Opzioni di Backup”. Poi, imposta la pianificazione di backup e, all’interno di “Schema di backup”, scegli di avviare il backup per un determinato evento. Ci sono molte opzioni che puoi esplorare e puoi personalizzare l’attività di backup in base alle tue esigenze;

Passo 5: Potrai archiviare il backup su un’unità locale, sul servizio cloud di EsaseUS e su NAS;

Passo 6: EaseUS Todo Backup consente agli utenti di eseguire il backup dei dati su un’unità cloud di terze parti e sull’unità cloud personale. Se esegui il backup dei dati su un’unità cloud di terze parti, clicca su Unità Locale, vai verso il fondo della pagina e, aggiungi Dispositivo Cloud, prima di accedere al tuo account.ù

Puoi anche scegliere l’unità cloud di EaseUS. Clicca su EaseUS Cloud, registrati con il tuo account e accedi;

Passo 7: Clicca su “Backup Now” per avviare il backup. Una volta completata l’attività di backup, si aprirà una scheda sul lato sinistro del pannello. Fare clic sul pulsante destro del mouse sull’attività di backup per poterla gestire costantemente.

Conclusioni

Questo è quello che c’è da fare per recuperare i video formattati. Spero tu possa recuperare i dati con i suggerimenti forniti.