Le canzoni dei Maneskin sono state ascoltate 3.5 miliardi di volte su internet

Le canzoni dei Maneskin sono state ascoltate 3.5 miliardi di volte su internet

Sono partiti dalle strade di Roma ed ora apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas, i Maneskin stanno conquistando il pubblico di tutto il mondo. Il gruppo musicale nasce nel 2015 e solo due anni dopo inizia ad acquisire un po’ di notorietà grazie all’undicesima edizione di X Factor del 2017 che, però, non vince ma si classifica al secondo posto. Da qui i Maneskin non si sono mai più fermati e nulla sembra opporsi contro, anzi il 2021 sembra proprio il loro anno migliore. 

Con lo stupore di molti, a marzo i Maneskin hanno vinto Sanremo e, come vincitori di tale festival, partecipano a maggio all’Eurovision Song Contest a Rotterdam dove succede ciò che nessuno si sarebbe mai aspettato: dominano il televoto vincendo contro tutti e riportano il premio in Italia dopo ben 31 anni. Non solo l’Italia, non solo l’Europa, ma il mondo intero non può più non accorgersi di questa band; infatti, proprio ad ottobre l’abbiamo vista partecipare all’iconico “The Tonight Show” con Jimmy Fallon, occasione in cui si sono esibiti con Beggin’ in maniera impeccabile, con un’intonazione talmente perfetta che sembrava quasi essere un playback. Ed è proprio durante questo show che Fallon fa un annuncio che spiazza il pubblico: i Maneskin il 6 novembre apriranno il concerto dei Rolling Stones al Allegiant Stadium di Las Vegas, in Nevada, un’opportunità unica e irripetibile che gli farà da biglietto da visita ovunque mettendo a tacere anche i più scettici che credevano sarebbero durati solo quattro giorni dopo X Factor. 

I componenti della band: Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) e Ethan Torchio (batteria), stanno conquistando sempre di più il pubblico internazionale con oltre 3,5 miliardi di streaming su tutte le piattaforme digitali e più di 43 milioni di ascoltatori mensili su Spotify. Solo con il loro singolo I Wanna Be Your Slave hanno superato 40 milioni di views su YouTube; tutti sanno chi sono e tutti ne parlano, anche chi in un primo momento non li amava. A tal proposito il New York Times ha scritto: “ I Måneskin sono un potente concentrato di carisma ed energia sul palco, hanno abbattuto le barriere linguistiche e di genere e difendono l’auto-espressione. C’è qualcosa di molto rivoluzionario in loro”. 

A partire da febbraio 2022 faranno ritorno ai live con il Loud Kids on Tour, la tournée prevista all’inizio del nuovo anno che li vedrà esibirsi nelle più importanti città europee. Il tour è stato organizzato e prodotto da Vivo Concerti ed in solo tre giorni ha venduto tutti i biglietti diventando sold out.