Le migliori tastiere italiane con mouse wireless per gaming 2021 in vendita su Amazon

Le migliori tastiere italiane con mouse wireless per gaming 2021 in vendita su Amazon

02/06/2021 0 Di robertafroio

Si classifica come la periferica di input più importante all’interno di una postazione, che sia da gaming o semplicemente da ufficio, ebbene si parliamo proprio della tastiera. I gamers (anche nel mondo degli esports) cercano perlopiù tastiere meccaniche dato che premono più tasti contemporaneamente, anche ripetutamente. Infatti lo switch meccanico permette di ricevere immediatamente un feedback dopo aver premuto un tasto e questo, di conseguenza, permette al sistema di ricevere un input immediato. Un’altra funzionalità che deve avere una tastiera per questi esperti è l’antighosting. 

All’interno delle mie guide all’acquisto vi ho sempre parlato anche dei parametri da tenere d’occhio prima di acquistare un prodotto, ebbene anche quest’oggi vi indicherò quattro caratteristiche che una tastiera da gaming deve avere, sperando che possano aiutarvi: formato, parliamo quindi della quantità di tasti presenti sulla tastiera. La scelta è soggettiva e spazia tra tastiere full size (104 tasti) e TKL (87 e senza tastierino numerico); layout, sta ad indicare la disposizione dei caratteri e varia a seconda della lingua e anche in questo caso la scelta è soggettiva; keycaps, in parole povere sono i tasti e ormai la maggior parte delle tastiere li include in ABS (un tipo di plastica resistente e che offre anche una buona rigidità). Poi ci sono i keycaps in POM, che offre più resistenza ma fa lievitare i prezzi ed infine abbiamo quelli in PBT che non sono tanto adoperati in ambito gaming a causa dell’usura e forse anche del prezzo; switch che non sono altro che i meccanismi sotto ad ogni tasto, ogni produttore offre diverse tipologie di switch. Ora che abbiamo visto tutte le caratteristiche possiamo passare alla guida sulle migliori tastiere italiane in vendita su Amazon.

KLIM Chroma

La prima tastiera da gaming più venduta si presenta come una periferica molto silenziosa e comoda, da un bassissimo tempo di risposta. Per poterla usare vi basterà collegare il ricevitore USB e premere un interruttore al di sotto della tastiera. I keycaps sono in ABS quindi la durata è assicurata. La ricarica completa, infine, si effettua in circa quattro ore. 

HAVIT

Passiamo alla seconda tastiera da gaming più venduta, siamo di fronte ad una tastiera meccanica professionale e antighosting. L’illuminazione perfetta può essere scelta tra ventuno diverse modalità di effetti LED, infine potrete regolare anche la velocità degli effetti di luce. Inoltre il mouse è dotato di sette tasti e il DPI è regolabile su ben sei livelli.

KLIM Light V2

La terza tastiera da gaming più venduta è ancora una volta della KLIM, l’unica differenza di cui posso parlarvi rispetto al modello visto all’inizio (anche nel prezzo sono uguali, almeno al momento), sta nell’illuminazione. Infatti per quanto riguarda questo modello, è fissa. Per il resto invece è tutto uguale al modello Chroma, dalle prestazioni alla modalità d’uso. 

Rii Mini X8

Siamo giunti alla quarta ed ultima tastiera da gaming più venduta. Differisce dalle precedenti in molti aspetti, per prima cosa in grandezza infatti parliamo di un modello mini, il mouse è touchpad quindi non è venduta con un mouse fisico ma potete sempre accoppiarlo voi. I materiali vengono presentati come molto resistenti anche agli urti e a danni accidentali. Le modalità di illuminazione RGB possono essere con sette colori singoli o con la modalità, solita, arcobaleno.

Leggi anche: