Bitcoin Bitcoin -7.92% $43325.92
-7.92%
62264.46 BTC $815470411776.00

Monitoraggio Reputazione Online

Monitoraggio Reputazione Online

31/05/2021 0 By miriampaterna

Quando dobbiamo informarci su una persona, un brand o un’attività, la prima cosa che facciamo è informarci online e cercare il suo nome sul motore di ricerca. Per questo motivo è sempre bene assicurarsi di avere una buona reputazione online, in quanto il web al giorno d’oggi è il primo luogo su cui controlliamo la reputazione e le recensioni di qualcuno o qualcosa.

Ma cos’è esattamente la web reputation? Perché è così importante averne una buona e quindi monitorarla sempre? Continua a leggere questo articolo se vuoi saperne di più anche tu sulla reputazione online e sulla sua gestione ed ottimizzazione.

Cos’è la web reputation e perché è così importante avere una buona reputazione online

Per Web reputation si intende la percezione di una persona sulla base delle informazioni e dei dati presenti online e che riconducono in qualche modo a lei nel motore di ricerca, nei social network e nei siti web. Essendo quindi ciò che determina l’identità digitale di una persona, è per questo fondamentale tenerla sempre sotto controllo e far sì che al proprio nome non vengano mai associati dati inesatti, compromettenti o non aggiornati. Proprio in base alle immagini, informazioni, foto, profili e dati personali che un utente trova online, infatti, egli costruisce nella sua testa un giudizio o una stima su una determinata persona, azienda o brand.

Come monitorare la propria reputazione online

Una volta visto quanta importanza ha la reputazione online per la nostra immagine, identità digitale e l’idea che gli utenti si fanno di noi, avremo ormai capito che monitorarla è fondamentale per far sì che sia sempre tutto sotto controllo, senza notizie negative o che possano arrecare in qualche modo danni alla nostra identità, personale o professionale che sia. Non si può certo stare a monitorare ogni giorno e notte tutti i siti ed i social per controllare che non escano recensioni o articoli negativi su di noi, ma di certo esistono delle buone strategie di monitoraggio della web reputation e dei punti fondamentali che dovremmo sempre tenere in mente, che vado ad elencarti qui di seguito:

  • Monitoraggio della propria presenza online: per mantenere pulita la propria reputazione, è bene innanzitutto tenere sotto controllo le pagine e le attività che svolge la nostra azienda, per assicurarsi che non pubblichi niente di sbagliato che potrebbe rovinare la nostra immagine;
  • Monitoraggio delle conversazioni che si creano attorno al proprio brand ed alla propria azienda, in modo da poter rispondere ed intervenire in maniera tempestiva anche alle recensioni negative, in modo sempre disponibile a migliorarsi e senza rispondere male o ignorarle, così che non prendano una brutta piega;
  • Affidarsi ad un web Community Manager, ovvero una figura professionale che controlli per noi quanto elencato di sopra, quindi che si occupi di gestire e pubblicare i contenuti, sempre nell’ottica dell’ottimizzazione della reputazione online;
  • Essere sempre pronti, in ultima battuta, ad eventuali danni o crisi della web reputation: in tali casi, è bene affidarsi ad aziende specializzate nell’ORM (Online Reputation Management), che potranno aiutarti a risollevare la tua reputazione ed immagine.

Proprio a proposito di quest’ultimo punto, è bene essere a conoscenza di un diritto fondamentale sancito dall’art.17 del Regolamento Europeo 679/2016, ovvero il diritto all’oblio. Con questo termine, spesso denominato anche diritto alla cancellazione, si intende infatti il diritto di ciascun utente di richiedere l’eliminazione dei dati personali da un motore di ricerca o dal web in generale, nel caso in cui essi ledano in qualche modo non lecito la nostra reputazione online.