Questi sono i 3 migliori feed RSS del 2021

Questi sono i 3 migliori feed RSS del 2021

La vita di ogni giorno impone una presenza online costante e continua. E la persone hanno necessità di restare aggiornate, non solo per il lavoro. Districarsi tra i tanti messaggi e le numerose notifiche che ogni giorno si ricevono è complesso. Pertanto, sarebbe opportuno affidarsi ad un feed RSS, che sta per “Really Simple Syndication” o Rich Site Summary”. Grazie ai feed RSS, l’utente visualizzerà in una singola pagina i siti Web preferiti, le novità e tutti i contenuti. Un RSS è costituito da due elementi: il lettore RSS e i feed RSS dai siti Web preferiti.

Sono principalmente 3 i migliori feed RSS del 2021. Il primo è “Inoreader”, dotato di un’interfaccia strutturata, ma piacevole alla lettura, opzioni di ricerca avanzate, funzioni adatte per principianti ed utenti più specializzati. Oltre alla gestione dei feed RSS, Inoreader consente l’aggiunta della newsletter via e-mail, delle pagine Facebook, delle ricerche effettuate su Twitter e dei podcast preferiti. Gli utenti più specializzati, invece, potranno contare su opzioni più avanzate; la più rilevante è, di certo, il “monitoraggio delle parole chiave”. Per poter fruire di questa opzione, l’utente dovrà semplicemente inserire i termini di ricerca e, a quel punto, Inoreader segnalerà tutti i feed dove verrà rintracciata la parola chiave o quella specifica frase. Pertanto, creerà un feed di quei precisi articoli. Ma la funzione può essere usata anche al contrario, nascondendo gli articoli che si collegano ad una specifica frase. Inoreader mette a disposizione anche un sistema di automazione, grazie al quale creare regole e selezionare i feed, inserendo una priorità più alta per alcuni. Ma per usare l’automazione del Feed RS Inoreader è necessario creare un profilo professionale, perché offre delle opzioni in più. Inoreader propone una prova gratuita, per consentire all’utente di capire se soddisfa le sue esigenze. L’account professionale ha un costo di $ 7 al mese, seppur l’abbonamento annuale risulti più conveniente.

Feedly è il secondo feed RSS migliore del 2021, oltre che il più noto sul web. Infatti, presenta una buona progettazione, è facile da usare e consente di aggiungere tutti i siti che si usano maggiormente. Rispetto ad Inoreader, Feedly presenta Evernote, che consente il salvataggio degli articoli, un’opzione per l’aggiunta delle note e Leo. Si tratta di un assistente di ricerca, basato sull’Intelligenza Artificiale, che seleziona i feed e mette in risalto il contenuto di cui si ha bisogno. Feedly è gratuito fino a 100 feed; sottoscrivere, invece, un abbonamento professionale costa $ 8 al mese ma, anche in questo caso, conviene per un anno, poiché mette a disposizione più opzioni ed elimina gli annunci pubblicitari. La quota attiva a $ 12 al mese, se si opta per le funzionalità guidate dall’Intelligenza Artificiale.

Infine, il terzo miglior feed RSS del 2021 è Newsblur. Non offre la sincronizzazione con l’Intelligenza Artificiale o con YouTube, ma si integra con tutti i tipi di contenuti, legge storie complete, si completa con IFTTT ed indica gli eventuali aggiornamenti apportati ad un articolo. Newsblur è un open source, è dotato di un’interfaccia basata sul web. La versione gratuita ha opzioni limitate, poiché mette a disposizione solo 64 feed, che consente 5 storie per volta. Tuttavia, l’account professionale è il più economico, soli $ 36 all’anno, ma apre illimitatamente a tutte le funzionalità presenti.