Twitch ribadisce che le password non sono state rubate

Twitch ribadisce che le password non sono state rubate

16/10/2021 0 By fogliotiziana

Twitch discute ancora una volta del massiccio attacco haker che ha subito la scorsa settimana, che ha portato al furto di 125 GB di dati. La piattaforma online cerca di rassicurare i propri utenti, in particolare ribadendo che le password non sono state recuperate.

“Le password di Twitch non sono state esposte“, ha affermato il servizio online. “Siamo anche fiduciosi che i sistemi che memorizzano le credenziali di accesso di Twitch, che sono hash con bcrypt, abbiano negato l’accesso ai profili e non abbiano conservato la memoria di numeri completi di carta di credito e dettagli bancari”, continua il gruppo.

Twitch spiega che la maggior parte dei dati trapelati è essenzialmente il codice sorgente del gruppo, nonché un sottoinsieme dei dati sui pagamenti del creatore. “Abbiamo condotto un’analisi approfondita delle informazioni contenute nei file esposti e siamo certi che ciò abbia interessato solo una piccola parte degli utenti e che l’impatto sui clienti sia minimo“.

In poche parole, Twitch non pensa che la perdita sia così grave come alcuni potrebbero pensare. Il gruppo si scusa comunque e assicura che sta facendo quanto necessario per proteggere meglio i dati.

Twitch, infatti, tra il 6 e il 7 ottobre scorsi ha un subito un importante data breach da parte di un anonimo hacker. In seguito a questo attacco, sono stati svelati e diffusi i guadagni degli streamer più pagati dal 2019, insieme ad altre importanti informazioni