Windows 11: come ripristinare e reinstallare Microsoft Store

Windows 11: come ripristinare e reinstallare Microsoft Store

30/05/2022 0 By fogliotiziana

Il Microsoft Store è è l’app store di Microsoft che consente, tra le altre cose, di scaricare e installare applicazioni, giochi o film sul sistema operativo del dispositivo. In alcuni casi può succedere che Microsoft Store non funzioni più, che non sia possibile scaricare o installare un’applicazione, che non si apra più o che venga visualizzato un messaggio o un codice di errore.

Come fare se il Microsoft Store non funziona?

La prima cosa da fare in caso di problemi con Microsoft Store è svuotare la cache dell’applicazione. Per farlo, procedi in questo modo:

  • Esegui la scorciatoia da tastiera “Windows + R”, digita “WSReset.exe” nella finestra di dialogo Esegui e premi il tasto “Invio” o fai clic su “OK”;
  • Si apre una finestra nera vuota, che si chiude dopo alcuni secondi. In caso di successo, Microsoft Store si aprirà automaticamente. Quindi controlla se l’app store di Microsoft funziona di nuovo correttamente, in caso contrario vai avanti con le altre soluzioni.

Come ripristinare Microsoft Store con lo strumento di risoluzione dei problemi

Windows 11 ha nativamente un’utilità per risolvere alcuni problemi operativi con Microsoft Store.

  • Apri le Impostazioni di Windows, seleziona “Sistema” nel menu a sinistra e fai clic su “Risoluzione dei problemi” nel pannello di destra;
  • Fai clic su “Altri strumenti per la risoluzione dei problemi”;
  • Nella sezione “Altro”, fai clic sul pulsante “Esegui” accanto ad “App di Windows Store”;
  • L’utilità procederà a verificare la presenza di problemi che impediscono il corretto funzionamento di Microsoft Store. Se l’utilità rileva delle anomalie, segui i consigli forniti per riparare il Microsoft Store sul tuo PC Windows 11.

Come ripristinare Microsoft Store ripristinando i file di sistema

I file di sistema possono essere danneggiati o corrotti, il che può impedire il corretto funzionamento di Microsoft Store. È possibile riparare i file di sistema utilizzando gli strumenti DISM (Deployment Image Servicing and Management) e System File Checker (SFC) per risolvere i problemi con Microsoft Store.

  • Apri il Terminale di Windows come amministratore, seleziona “Prompt dei comandi”, digita il comando seguente dism.exe /Online /Pulizia-immagine /Restorehealth e premi il tasto “Invio”;
  • Quindi inserisci il comando seguente sfc /scannow e premi il tasto “Invio”;
  • Al termine delle operazioni, chiudi il Terminale di Windows e controlla se Microsoft Store ora funziona correttamente, in caso contrario vai alla soluzione successiva.

Come ripristinare Microsoft Store dall’elenco delle app installate

Se riscontri problemi con l’App Store di Microsoft, puoi ripristinare Microsoft Store su Windows 11 dall’elenco delle app installate.

  • Apri le Impostazioni di Windows, seleziona “App” nel menu a sinistra e fai clic su “App installate” nel pannello di destra;
  • Nell’elenco delle applicazioni installate, fai clic sull’icona con 3 punti orizzontali davanti all’applicazione Microsoft Store e fai clic su “Opzioni avanzate”;
  • Fai clic sul pulsante “Ripara” per riparare il Microsoft Store;
  • Fai clic sul pulsante “Ripristina” per ripristinare il Microsoft Store.

Disinstallare e reinstallare Microsoft Store

Se nessuna delle soluzioni precedenti ha risolto il tuo problema, puoi disinstallare e reinstallare Microsoft Store. Per fare ciò:

  • Apri il Terminale di Windows come amministratore, seleziona “Windows PowerShell”, inserisci il comando seguente Get-AppxPackage Microsoft.WindowsStore | Rimuovi-AppxPackage per disinstallare l’applicazione Microsoft Store e premi il tasto “Invio”;
  • Digita il comando seguente Pacchetto Get-AppX *WindowsStore* -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml”} per reinstallare l’app Microsoft Store e premi il tasto “Invio”;
  • È quindi possibile chiudere il Terminale di Windows. Microsoft Store è stato disinstallato e reinstallato su Windows 11, l’app ora dovrebbe funzionare correttamente.