Yandex mette piede in Europa aprendo il suo primo data center in Germania

Yandex mette piede in Europa aprendo il suo primo data center in Germania

Yandex, multinazionale russa, aprirà un data center in Germania nel 2022. Il lancio prevede un investimento iniziale pari a 30 milioni di dollari. E la dichiarazione ufficiale è arrivata direttamente dal colosso russo, in preparazione alla conferenza annuale sul “cloud Yandex.Scale“. Nonostante le previsioni dicano che le entrate 2021 della Yandex.Cloud triplicheranno fino a toccare una quota pari a circa 3 miliardi, le statistiche mostrano come dopo il lancio nel 2018, la stessa Yandex.Cloud rappresenti una delle linee di business più piccole della multinazionale russa. Tuttavia, il 2021 resta l’anno d’oro, poiché le entrate per il gruppo oscillano tra i 330 e i 340 miliardi di rubli.

Oleg Koverznev, COO di Yandex.Cloud, ha spiegato l’importanza dell’apertura di un data center in Europa, più precisamente in Germani: “Questo è un passo molto importante. Ci rendiamo conto che non possiamo essere un attore globale significativo sul mercato delle piattaforme cloud operando solo in Russia”. Dal canto suo, Yandex.Cloud vanta circa 12.400 clienti aziendali e lo stesso Koverznev ha dichiarato che circa 40 clienti hanno mostrato un vivo interesse per i servizi cloud che l’azienda distribuisce in Germania. Partendo da questo dato, la multinazionale russa ha pensato di effettuare l’investimento anche in territorio tedesco. Ma da Yandex affermano che nelle intenzioni iniziali non c’era il proposito di aprire un data center, ma semplicemente delle piattaforme commerciali.

Yandex è una multinazionale russa che offre “servizi e prodotti internet, insieme al trasporto, alla ricerca e alle informazioni orientate ai servizi, all’e-commerce, alla navigazione, alle applicazioni mobili e alle pubblicità online”. Seppur l’azienda sia registrata a Schiphol in Olanda, i fondatori e la maggior parte dei membri della squadra si trovano in Russia; allo stesso tempo, offre i maggiori servizi proprio nella Russia della Comunità degli Stati Indipendenti. Yandex conta anche 18 uffici commerciali in tutto il mondo, è l’azienda tecnologica più importante presente sul territorio russo ed è il secondo più grande motore di ricerca su Internet sempre in Russia. Vantando una quota di mercato che supera il 42%, è l’azienda che registra il volume di mercato più elevato di qualsiasi motore di ricerca in Europa, mentre occupa la quinta piazza alle spalle di Google, Baidu, Bing e Yahoo!.

Yandex conta, inoltre, sedi in 17 uffici, con la particolarità di avere Yandex Labs” nella Silicon Valley, aperta nel 2008, e ad Istanbul nel 2011. Con il tempo, la multinazionale russa ha conosciuto un rapido sviluppo. Dopo l’apertura di un ufficio vendite a Lucerna nel 2012, per soddisfare i clienti presenti in Europa, l’espansione è continuata con il lancio di un centro di ricerca e sviluppo a Berlino nel 2014. Infine, Yandex ha messo in piedi un ufficio anche a Shanghai nel 2015, con l’obiettivo di lavorare con aziende cinesi, attive nel mercato di lingua russa.