Calendario Google: ecco le novità per Google Tasks e i Promemoria

Calendario Google: ecco le novità per Google Tasks e i Promemoria

Se vuoi impostare un promemoria sul tuo telefono Android, ormai hai solo l’imbarazzo della scelta su quale servizio utilizzare per farlo. In effetti, potremmo anche dire che di opzioni ce ne sono fin troppe.

Dunque, per mettere ordine tra le sue app e facilitarne l’utilizzo agli utenti, Google ha deciso di cambiare un po’ le cose. Con il nuovo aggiornamento dell’app Google Calendar, infatti, spariranno i promemoria dell’Assistente Google nell’app, che verranno rimpiazzati da Google Tasks, l’unica app che sarà in grado di eseguire questa funzione.

Ecco tutte le novità su Google Tasks e i Promemoria dell’Assistente Google sull’app Google Calendar

Come visualizzare i promemoria su Google?

Fino ad ora, Google permetteva di tenere traccia dei propri promemoria tramite ben tre servizi diversi: con l’Assistente Google, con l’app Google Keep e con Google Tasks.

E proprio perché in questo modo risultava essere un po’ caotico, Google ha deciso di mettere ordine tra i suoi servizi e lasciare i promemoria solo su uno di questi tre, ossia Google Tasks, che dunque sarà l’unica app a poter svolgere questa funzione.

Google Tasks, dal suo canto, risulta infatti essere l’app più completa, poiché ogni mese vengono aggiunte sempre nuove funzioni, che la rendono sempre più funzionale rispetto a Calendar. E si pensa anche che potrebbe essere introdotta l’opzione per trasformare i promemoria in attività, ma finché non uscirà l’aggiornamento, è ancora tutto da vedere.

Come mettere promemoria su Google Calendar?

Anche se al momento Google Calendar supporta ancora la funzione dei promemoria, quando questi cambiamenti saranno effettivi, non sarà più possibile impostare un promemoria dal Calendario di Google.

Ancora non si sa quando ci sarà questo passaggio, ma dal momento in cui l’aggiornamento verrà distribuito globalmente, i promemoria si potranno impostare solo da Google Tasks

Che cos’è Google Tasks e come funziona?

Google Tasks ti permette di tenere traccia dei tuoi impegni giornalieri, delle scadenze importanti e di creare elenchi, per aiutarti a non dimenticare nulla. Esattamente come con Google Keep, ma risulta essere più comodo, grazie alla maggiore integrazione dell’app con Gmail

Nella barra laterale della versione web del client mail, infatti, con Google Tasks potrai gestire ancora meglio i tuoi impegni e le tue attività, insieme al Calendario di Google.

Ti consiglio di leggere anche…

Come utilizzare Google Calendar su iPhone

Come aggiungere un widget di Google Calendar in Windows

Come gestire le notifiche (promemoria per le note) in Google Keep