Come aprire e chiudere l’auto col telefonino Android

Come aprire e chiudere l’auto col telefonino Android

Se hai uno smartphone Android, allora saprai che dal 4 ottobre 2021 è stato lanciato Android 12. Tuttavia, quello che forse non sai, è che questa versione di uno dei sistemi operativi più utilizzati al mondo ha portato con sé una grandissima novità.

La maggior parte delle persone ormai possiede uno smartphone e lo utilizza per svolgere sempre più operazioni nella propria vita quotidiana. Dal scattare delle foto, all’inviare email, fare pagamenti online, e tantissimo altro ancora. Dunque, perché non utilizzare il proprio cellulare anche per aprire e chiudere la propria automobile?

Ecco come è possibile aprire e chiudere l’auto col telefonino Android, grazie alla novità introdotta con Android 12.

 

Cos’è la chiave digitale per auto di Google

Google ne ha rilasciato la notizia nel corso dell’edizione 2021 del tradizionale appuntamento Google I/O, che si tiene ogni anno tra l’azienda di Mountain View e i suoi developer.

Grazie a questa soluzione, Android diventerà anche la chiave di apertura, chiusura, e accensione delle nostre auto, o almeno sui modelli per ora compatibili, e che ci permetterà di dire addio alla chiave fisica.

Google, infatti, ha lavorato, e sta tuttora lavorando, con diversi costruttori di auto, proprio per introdurre questa novità, che altro non è che una chiave smart digitale che permette l’apertura, la chiusura e l’accensione del proprio veicolo, con il semplice uso del proprio smartphone.

Questa chiave è anche trasferibile, ossia, può essere condivisa online con altre persone, così che si possa comunque prestare la propria auto senza dover dare le chiavi fisiche a nessuno.

Un po’ come quello che ha fatto anche la Apple, che già nei mesi scorsi ha presentato un progetto identico per i propri iPhone e Apple Watch, e che per ora è disponibile solo per la BMW Serie 5 MY 2021.

 

Come funziona la chiave digitale di Google

Per ora, questa novità è disponibile solo su una determinata gamma di prodotti, ossia sui smartphone Google Pixel e Samsung Galaxy, ma in futuro verrà estesa anche su altri modelli. E ovviamente, anche per quanto riguarda le auto, non funzionerà su tutti i modelli, ma solo su quelli che usciranno di fabbrica con questo sistema già installato.

Ma come funziona? Questa chiave digitale utilizza la tecnologia UWB, ossia Ultra Wideband, una tecnologia di trasmissione a onde corte direzionale. In questo modo, l’antenna del telefono è in grado di localizzare in maniera molto precisa i trasmettitori UWB dell’auto, e dunque, di aprire o chiudere il veicolo, anche senza dover tirare fuori il proprio smartphone dalla tasca o dalla borsa.

E’ possibile, però, utilizzare anche la tecnologia NFC, ossia Near Field Communication, che è quella che viene oggi usata per fare i pagamenti contactless. Utilizzando questa tecnologia, è possibile appoggiare semplicemente il telefono alla maniglia dello sportello dell’auto, così da far comunicare l’auto con il cellulare, e poter autorizzare l’apertura o chiusura del veicolo stesso direttamente dallo smartphone.