Come avviare Windows 11 da un’unità USB

Come avviare Windows 11 da un’unità USB

Windows 11 è il sistema operativo dedicato ai computer, messo a punto dalla Microsoft Corporation. Successore di Windows 10 e Windows 10X, Windows 11 è stato presentato al grande pubblico il 24 giugno 2021, attraverso un evento, trasmesso in diretta sul sito ufficiale Microsoft. Ma l’arrivo ufficiale sul mercato si è registrato nella notte tra il 4 ed il 5 ottobre 2021.

Cosa serve per realizzare un’unità USB per avviare Windows 11

Windows 11 ha la particolarità di poter essere avviato da una chiavetta USB, in modo da poter disporre di un’installazione mobile di questo nuovo sistema operativo realizzato dalla Microsoft. In tal caso, sarà necessario realizzare un’unità flash USB denominata “Windows To Go”.

La procedura sarà realizzabile attraverso Rufus, una nota applicazione gratuita, che consente di realizzare unità USB portatile e avviabile. Per di più, Rufus consente di procedere con un’installazione mobile di Windows 11, senza la necessità di dover rispettare i criteri legati al TPM e al CPU, richiesti invece dal nuovo sistema operativo.

Come realizzare un’unità USB per avviare Windows 11

Per realizzare un’unità USB per avviare Windows 11, sarà necessario fare questi passaggi:

  • effettuare il download della versione più recente di Rufus;
  • installare Rufus sul PC;
  • introdurre una chiavetta USB vuota, dalle dimensioni di 64 GB o anche superiore;
  • aprire l’app Rufus;
  • accedere alla voce Boot Selection;
  • selezionare la voce Disco o immagine ISO;
  • cliccare sul comando Download;
  • selezionare Windows 11;
  • premere su Continua;
  • selezionare l’ultima versione software;
  • cliccare su Continua;
  • scegliere la versione di interesse;
  • premere su Continua;
  • scegliere la lingua preferita;
  • premere su Continua;
  • selezionare l’architettura;
  • premere sula voce Download;
  • salvare l’immagine all’interno della cartella Download;
  • attendere la conclusione delle operazioni di download;
  • scegliere sulla voce Immagine;
  • selezionare Windows To Go, che installerà Windows 11 sull’unità USB;
  • premere il comando Avvia per far partire l’installazione;
  • togliere l’unità USB al completamento delle operazioni.

Come avviare Windows 11 da un’unità USB

Una volta realizzata l’unità USB mediante l’app Rufus, non servirà altro che usare la chiavetta per avviare Windows 11 con l’unità USB. In questo caso, i passaggi da fare sono questi;

  • inserire l’unità USB nel PC per cui si vuole effettuare l’avvio di Windows 11;
  • accendere il computer da usare per Windows 11;
  • cliccare sul tasto di avvio USB;
  • selezionare l’unità USB su cui è installata versione mobile di Windows 11;
  • seguire le indicazioni per configurare il PC Windows 11;
  • avviare Windows 11 dall’unità USB riservata.

Ti consiglio di leggere anche…

Come creare un’unità USB di ripristino in Windows 11 su chiavetta USB

Windows 11: come attivare la nuova barra delle applicazioni (versione beta)

Come mettere Gmail su Windows 11