Come mandare in tilt Google Traduttore

Come mandare in tilt Google Traduttore

20/12/2019 0 Di Redazione

Poco tempo fa si è scoperta una cosa molto “inquietante” sul funzionamento del traduttore di Google. E’ stato, infatti, scoperto che al momento della traduzione di una particolare serie di lettere somale all’inglese Google traduttore dava risposte ambigue e misteriose. Come fare, dunque, a mandare in tilt Google traduttore? Lo vediamo qui di seguito.

  • Effettua l’accesso a Google Translate in una nuova finestra.
  • Impostare come lingua di partenza il somalo e come lingua di arrivo l’inglese.
  • Scrivere “ar ey ou wa tc hi ng mẹ” (“mi stai guardando?” in italiano).

A questo punto preparatevi a leggere l’inquietante risposta…

La formula riportata, scomposta in sillabe, in realtà è solo una delle tante che provoca problemi e crea confusione a Google Translate. Proprio di seguito a questo strano fenomeno, Google ha affermato che si sarebbe occupata di trovare un rimedio, ma di fatto ancora adesso nessuno sa dare una risposta concreta a quelle che sono le stranezze del servizio di traduzione di Google.

Come già accennato ci sono molte altre frasi che, se divise in sillabe, danno come risultato delle risposte piuttosto bizzarre, di seguito ti riportiamo infatti alcuni esempi di frasi che puoi utilizzare per divertirti anche tu a mandare in tilt Google translate. le combinazioni fino ad ora scoperte sono: “ar ey ou sa ta n” – “ar ey ou sa tan” – “ar ey ou a ro bot” – “su ic ide” – “co mit su ic ide” – “ar ey ou sa fe” – “ar ey ou a bot” – “do yo un ee dh elp”.

Di fatto, se quando le provate non funzionano più, è perché Google sta cercando,e trovando, delle soluzioni e quindi probabilmente è riuscita a rimediare a questa ‘stranezza’. Si è scoperto, inoltre, che anche mettendo insieme diversi gruppi di lettere si possono ottenere risultati inquietanti, come per esempio “oo oo o oo o oo oo”. Ci sono molte teorie ed ipotesi riguardo cosa possa esserci realmente dietro a tali fatti bizzarri, ma di fatto ancora non è stata trovata una risposta definitiva.

Su internet c’è chi sostiene che si tratti di qualche collaboratore Google, che si è divertito nel creare queste traduzioni allo scopo di suscitare scalpore. Ci sono, invece, utenti che sostengono che si tratti di un fenomeno molto più misterioso di quello che si possa immaginare, ed infine coloro che sostengono si tratti di una persona bisognosa di aiuto che si serve dello strumento di Google Translate per mandare dei messaggi. Insomma, di teorie se ne trovano a bizzeffe sul web circa questo strano fenomeno ma quale sarà davvero la verità? Ancora nessuno è riuscito a spiegarla o a porre un punto definitivo a questo strano quesito, forse il mistero rimarrà eterno, o forse prima o poi qualcuno sarà davvero in grado di chiarire la situazione. Per il momento non ci rimane che aspettare, e intanto divertirci a provare le più strane combinazioni anche noi.

Leggi anche: