Come non far vedere l’ultimo accesso su WhatsApp solo ad alcune persone

Come non far vedere l’ultimo accesso su WhatsApp solo ad alcune persone

WhatsApp ha lanciato l’arrivo di alcune novità importanti sulla privacy, che interessano la nuova versione del suo client. Infatti, la nuova beta del client dell’app di messaggistica istantanea più usata al mondo mette a disposizione degli utenti l’opzione con cui poter decidere a chi mostrare e a chi no l’ultimo accesso, selezionando manualmente i contatti. Questa particolare funzionalità appartiene al nuovo menù denominato “Eccezione dei contatti”. Fino a poche settimane fa, infatti, era possibile rendere visibile i propri dati di accesso avendo a disposizione tre diverse opzioni: a tutti, solo ai propri contatti oppure a nessuno. Invece, con l’introduzione della nuova funzionalità, finalmente diventerà possibile selezionare manualmente chi potrà vedere l’ultimo accesso e chi, invece, ne sarà escluso.

Per selezionare manualmente chi potrà visualizzare l’orario dell’ultimo accesso su WhatsApp basterà premere sul comando che permette di limitare la visualizzazione “ai miei contatti ad eccezione di”. Per attivare questa opzione, sarà necessario accedere tra le impostazioni del proprio device, premere sulla voce “Account”, selezionare “Privacy” e poi “Ultimo accesso”. Scegliendo il comando “i miei contatti a eccezione” sarà sufficiente selezionare i nomi delle persone che si desidera escludere dalla visualizzazione dei dati di accesso. Tuttavia, è importante ricordare che, scegliendo di attivare questa funzionalità, a sua volta, l’utente non potrà vedere i dati dell’ultimo accesso su WhatsApp dei contatti selezionati.

Ma la nuova versione di WhatsApp offre anche altre importanti novità per i suoi utenti più appassionati. Si tratta dei messaggi effimeri e della visualizzazione di una sola volta per foto e video. Infatti, sarà possibile scegliere di attivare i messaggi effimeri proprio come impostazione predefinita in tutte le nuove chat. Se l’utente sceglie di attivare questa opzione, i messaggi resteranno fruibili e visibili solo per un limitato periodo di tempo. L’attivazione di questa impostazione riguarderà soltanto le nuove chat, perché le precedenti non saranno interessate. Con il nuovo aggiornamento, poi, l’opzione messaggi effimeri potrà essere attivata anche per le chat di gruppo. Inoltre, sempre nel nuovo upgrade rilasciato da Menlo Park, sono stati previsti nuovi intervalli temporali con cui accompagnare la durata dei messaggi effimeri. Accanto ai 7 giorni già previsti, sono stati aggiunte le 24 ore e i 90 giorni. Anche l’attivazione dell’opzione dei messaggi effimeri è molto semplice e si effettua accedendo alla voce Impostazioni. Da qui, sarà necessario selezionare il comando Account, poi, Privacy ed infine scegliere Messaggi effimeri, impostando il tempo per cui si desidera che le chat restino visibili prima di sparire definitivamente.