Site icon Syrus

Come risolvere l’errore 500 in Outlook 365 (HTTP Internal Server Error)

Risolvere errore 500 Outlook

Nel luglio 2012, Microsoft ha lanciato il suo nuovo servizio di posta elettronica, Outlook.com,
sostituendo il dominio Hotmail, di cui ha però ereditato alcune funzioni e opzioni. Tuttavia, con il
trascorrere degli anni, Outlook ha inserito comandi e funzionalità innovative, introducendo le funzionalità delle chiamate secondo la modalità call conference, attivando la piattaforma Skype. Il linguaggio di programmazione HTML 5 è alla base di Outlook, che presenta il layout caratteristico della Microsoft.

Grazie alla tecnologia AJAX, che ottimizza lo scambio dei dati in background ed è compatibile con Internet Explorer, Google Chrome, Safari e Firefox, la gestione di Outlook può essere condotta anche usando i comandi sulla tastiera, senza dover fruire del mouse; per di più, questa tecnologia rappresenta una sorta di strumento di mediazione per filtrare i messaggi e personalizzare le cartelle. 

Outlook, poi, presenta altre interessanti opzioni e funzionalità, che agevolano l’utente nella sua interazione con questo servizio. Tra le opzioni più innovative ed interessanti, è possibile citare le seguenti:

Errore 500 in Outlook Express: cosa indica?

Non di rado, può capitare che, nel tentativo di accedere alla posta elettronica del servizio Outlook, l’utente possa visualizzare la dicitura “Errore 500”. Errore 500 in Outlook Express significa che la memoria cache è piena o che c’è necessità di eliminare i cookie

Inoltre, Errore 500 in Outlook Express potrebbe essere associato ad una delle seguenti criticità: “Qualcosa è andato storto”; “Casella di posta elettronica non trovata”; “Protocollo disabilitato”; “Reindirizzamenti ripetuti, rilevati errori”. Nonostante l’insorgere dell’Errore 500 in Outlook Express, alcune piccole strategie possono aiutare l’utente a risolvere la criticità rilevata.

Come risolvere l’errore 500 in Outlook 365

Per risolvere Errore 500 in Outlook Express, potrebbe essere utile applicare una delle 8 strategie indicate:

1. Controllare lo stato del servizio

Non appena si rileva Errore 500 in Outlook, è necessario controllare lo stato del servizio in Microsoft. Se questo dovesse mostrare criticità, l’utente non potrà risolverlo. Per controllare lo stato del servizio e correggere Errore 500 in Outlook Express, sarà necessario svolgere questi passaggi:

2. Verificare il ruolo degli utenti

L’errore 500 in Outlook potrebbe generarsi quando si aggiungono nuovi profili alla voce Amministratore Globale. Per risolvere Errore 500 in Outlook, allora, sarà necessario eliminare tutte le autorizzazioni dai differenti profili proprio dalla voce Amministratore Globale. Per risolvere Errore 500 in Outlook, agendo sul ruolo degli utenti, sarà necessario procedere così:

3. Attivare Outlook sul Web

Questa strategia è applicabile quando si rileva Errore 500 in Outlook, collegato però, alla criticità “Protocollo disabilitato”. Dunque, per risolvere errore 500 in Outlook, potrebbe essere utile attivare Outlook sul Web. In questo caso, basterà seguire questa procedura:

4. Controllare lo stato dell’iscrizione ad Outlook

Quando Errore 500 in Outlook è collegato alla dicitura “Posta non trovata – errore”, allora, potrebbe essere opportuno controllare la validità dell’abbonamento, necessario per usare Outlook, sia nell’ambito della scuola, sia per il lavoro, che per scopi personali. Dopo un po’ di tempo, infatti, la casella di posta potrebbe essere stata rimossa. Per risolvere errore 500 in Outlook, allora, sarà sufficiente rinnovare l’abbonamento.

5. Verificare che non l’utente non sia stato rimosso

Errore 500 in Outlook, legato alla dicitura “Casella di posta non trovata – Errore”, potrebbe essere causato dal fatto che l’utente è stato rimosso dal servizio. Questo accade quando Outlook si usa per attività presso scuole, organizzazioni ed istituzioni. Pertanto, per risolvere errore 500 in Outlook, sarà necessario prendere contatti con la scuola, l’organizzazione o l’istituzione di riferimento e chiedere informazioni in proposito.

6. Effettuare la ricerca di adware

Se, invece, errore 500 viene associato alla dicitura “Reindirizzamenti ripetuti rilevati errore”, allora, potrebbe essere utile effettuare una scansione del PC, al fine di ricercare l’adware. Quest’ultimo, infatti, potrebbe realizzare molteplici reindirizzamenti, impedendo di accedere ai siti e ad Outlook. Così, per risolvere errore 500 in Outlook, sarà necessario usare uno strumento per eliminare l’adware.

7. Disabilitare le estensioni

Errore 500 in Outlook potrebbe essere generato dalle estensioni delle proxy, delle VPN o degli adblocker installati, anche recentemente, nel browser. Per risolvere errore 500 in Outlook, allora, potrebbe essere utile disabilitare, anche momentaneamente, queste estensioni e verificare se il problema trova soluzione.

8. Cancellare i cookie e la memoria cache

Infine, per risolvere errore 500 in Outlook, potrebbe essere necessario cancellare i cookie e liberare la memoria cache, verificando l’eventuale soluzione del problema.

Ti consiglio di leggere anche…

Come inviare documento PDF via email con Microsoft Outlook da PC e Smartphone

Come creare cartella Outlook in locale

Come configurare la tua e-mail di Outlook con il codice QR

Syrus

Exit mobile version