Come scoprire e bloccare chi si collega alla nostra connessione WiFi

Come scoprire e bloccare chi si collega alla nostra connessione WiFi

In quasi tutte le case, ormai, è presente questo strumento, assolutamente necessario per svolgere qualsiasi attività online, evitando di utilizzare i GB del traffico internet sul proprio cellulare. Stiamo parlando del WiFi. A proposito di quest’ultimo, vi abbiamo già mostrato in passato i migliori prodotti per amplificare il segnale WiFi da una casa all’altra. In questo articolo, invece, rimarremo su questa tematica, sofffermandoci, però, su un ulteriore aspetto da prendere in considerazione. Può capitare, infatti, che malcapitatamente qualcuno nelle vicinanze del vostro WiFi di casa, si colleghi ad esso. Potrebbe conoscere la password in qualche modo e, di conseguenza, pensando di non poter essere scoperto, collegarsi ad internet. Fortunatamente, però, esiste un modo per scovare queste persone. Proprio per questo, nel caso in cui la vostra connessione vada a rilento, provate a seguire questa guida, prima ancora di contattare e lamentarvi con il fornitore del servizio. Ma ora procediamo e scopriamo insieme come bloccare dispositivi connessi al WiFi di casa

Prima di tutto, bisogna sapere che si può effettuare questo procedimento grazie ad un semplice smartphone, attraverso l’utilizzo di una particolare applicazione, molto intuitiva e che non richiede permessi di root o conoscenze avanzate in campo informatico. Ricordate, tuttavia, di connettere il telefono al WiFi di riferimento. 

  • Andate nello store del vostro cellulare e scaricate l’app Fing – Network Tools;
  • Una volta avuto accesso all’app, nella schermata principale fate tap su Scopri dispositivi;

  • Da qui potrete conoscere gli IP e le marche di ogni dispositivo collegato alla rete, in modo tale da farvi riconoscere immediatamente se ce n’è uno sospetto;
  • Tenete ora a mente l’indirizzo standard associato al vostro WiFi, che troverete sempre nella stessa schermata;
  • Contemporaneamente, accedete sempre con il vostro smartphone o con un PC ad internet e digitate l’indirizzo del vostro WiFi sulla barra di ricerca (i più comuni sono 192.168.0.1; 192.168.1.0 e 192.168.1.1);
  • Ora dovete digitare username e password per entrare nella pagina di configurazione;
  • Nella sezione relativa alla sicurezza, accedete alle impostazioni del WiFi;
  • Cercate la voce MAC Filtering e andate su Aggiungi dispositivo;
  • Inserite, ora, l’indirizzo del trasgressore che avete trovato sull’app Fing;
  • Cliccate su Salva o su OK;
  • Cambiate la password del WiFi ed il gioco è fatto!

Attraverso questi semplici e immediati passaggi, è possibile finalmente disconnettere qualcuno dal proprio WiFi.