Come trasferire le playlist da Spotify a Apple Music

Come trasferire le playlist da Spotify a Apple Music

Quando si decide di cambiare il servizio musicale in streaming, passando da quello in uso ad uno completamente nuovo, la prima criticità da affrontare e risolvere è quella della playlist. Infatti, si impiega sempre molto tempo a realizzare la propria playlist preferita. Pertanto, sarebbe un vero peccato perdere tutto il lavoro svolto, perdendo di conseguenza tutti i brani memorizzati che, magari, hanno accompagnato le persone nei momenti significativi della loro vita.

Tuttavia, c’è una buona notizia per tutti gli appassionati. Anche quando si decide di cambiare un servizio musicale in streaming, è sempre possibile trasferire la playlist salvata, potendo continuare a fruirne anche quando il cambiamento si è concretizzato. A tal proposito, allora, si focalizzerà
l’attenzione sui passaggi da effettuare e le operazioni da mettere in atto per trasferire la playlist da Spotify ad Apple Music.

Come trasferire le tracce preferite da Spotify a Apple Music?

In particolare, è possibile trasferire una playlist da Spotify ad Apple Music usando due differenti strategie:

  • trasferire playlist da Spotify a Apple Music con Soundiiz;
  • trasferire playlist da Spotify a Apple Music con SongShift (app dedicata agli iPhone).

Come trasferire le playlist da Spotify ad Apple Music con Soundiiz

Soundiiz è un valido strumento per poter avere a disposizione le proprie playlist preferite anche quando si effettua un cambiamento del servizio streaming musicale di riferimento. Soundiiz è compatibile con numerosi servizi streaming e offre due diversi piani: uno completamente gratuito, l’altro disponibile al costo di 4,5 dollari al mese. Per trasferire una playlist da Spotify a Apple Music con Soundiiz, basterà fare questi passaggi:

  • effettuare l’iscrizione a Soundiiz attraverso Facebook, Google o l’indirizzo mail;
  • effettuare il collegamento tra i due servizi musicali in streaming, Spotify e Apple Music;
  • selezionare la playlist o le playlist da trasferire da Spotify ad Apple Music (se si usa la versione gratuita di Soundiiz, non si potrà oltrepassare il limite di 200 brani. Per superare questa limitazione, sarà necessario sottoscrivere l’abbonamento a Soundiiz a pagamento);
  • cliccare sul comando Convert;
  • confermare la tracklist;
  • scegliere Apple Music come servizio di destinazione.

Come trasferire le playlist da Spotify ad Apple Music con SongShift (app per iPhone)

Se, invece, si preferisce operare direttamente con un’applicazione per iPhone, per trasferire una playlist da Spotify ad Apple Music sarà necessario ricorrere a SongShift, che ha le stesse caratteristiche e funzionalità di Soundiiz. Infatti, per trasferire una playlist da Spotify ad Apple Music, basterà fare gli stessi passaggi e le stesse operazioni effettuate usando Sondiiz. Con facilità e con pochi click la playlist preferita verrà trasferita da Spotify a Apple Music.

Infatti, l’app SongShift ha la capacità di integrarsi con entrambi i servizi musicali. La versione gratuita di SongShift consente di trasferire un massimo di 100 brani da Spotify a Apple Music. Al contrario, la versione Premium a pagamento di SongShift permette di spostare un numero illimitato di brani. Basterà effettuare un collegamento tra i due servizi e, in seguito, selezionare la playlist da trasferire.

Ti consiglio di leggere anche…

Spotify si apre all’avvio di Windows 11: come risolvere

Come impostare un timer di spegnimento per Apple Music su Android

Windows 11: l’ultimo aggiornamento installa Spotify senza il tuo consenso