Site icon Syrus

Come usare Alexa come baby monitor

Alexa è un’intelligenza artificiale, che riporta il brand Amazon, basata su cloud e ha tutte le caratteristiche di un assistente vocale. Inoltre, presenta un programma software, compatibile con uno speaker e con altri device “intelligenti”. Grazie all’intelligenza artificiale, Alexa riesce ad interpretare il linguaggio naturale, riuscendo così ad interagire con l’essere umano. Amazon Echo, invece, è la parte materiale dell’altoparlante, che offre anche una connessione WiFi, nascosta al suo interno; Alexa rappresenta la voce e la mente dell’altoparlante. Pertanto, unendo le funzionalità caratteristiche dell’assistente vocale di Alexa e le peculiarità di uno schermo da 5, 8 o 10 pollici, con cui visualizzare foto, immagini, contenuti multimediali e video, nasce Amazon Echo Show.

Amazon Echo Show si può usare per effettuare videochiamate e chiamate, inviare messaggi ai contatti che condividono lo stesso dispositivo, usare la voce per coordinare i dispositivi intelligenti presenti in casa, visualizzare le immagini da una telecamere di sicurezza compatibile, effettuare le chiamate in Drop In, come se si usasse un interfono, e tanto altro. Amazon Echo Show può diventare una home page, in grado di scandire la vita di ogni giorno, poiché aiuta l’utente ad impostare una sveglia o un timer, visionare le condizioni del meteo della giornata, monitorare il traffico in tempo reale, programmando al meglio ogni spostamento ed evitando sorprese, imprevisti o situazioni spiacevoli. Nonostante Amazon Echo Show usi videocamera e microfono, non mette in pericolo la privacy dell’utente poiché, in qualsiasi momento, è possibile disattivare il microfono o spegnere la telecamera.

Alexa, nella sua versione Amazon Echo Show, può essere declinata per vari usi; può diventare una cornice digitale  oppure rappresentare uno strumento per guardare la TV. Allo stesso tempo, Alexa può venire aiuto di mamme e famiglie per sorvegliare i propri bambini. Per questo motivo, è importante scoprire come usare Alexa come baby monitor. Si può usare Alexa come baby monitor usando l’app dedicata oppure una smart camera. Usare Alexa come baby monitor ricorrendo all’app dedicata è, di certo, il metodo più semplice e veloce. In questo caso, il primo passo da fare è quello di effettuare il download dell’applicazione Alexa dall’Apple App Store o dal Google Play, associandola al device Echo show. Per accedere alla videocamera, si dovrà cliccare sul comando “Drop-in” e, usando l’app Alexa sullo smartphone, basterà pronunciare il comando desiderato, realizzando una connessione per la videochiamata e visualizzare la videocamera direttamente sull’applicazione. In questo modo, da qualsiasi parte della casa, sarà possibile controllare il bambino.

Imparare a conoscere come usare Alexa come baby monitor usando una smart camera è più complesso, perché richiede l’avvio di una procedura di configurazione e l’acquisto di una smart camera, compatibile con Alexa. La camera “intelligente” dovrà essere connessa ad Alexa tramite il wifi, per poi darle una precisa denominazione. La smart camera può essere posta in qualsiasi posto si desideri usarla in funzione di baby monitor e, a questo punto, basterà chiedere ad Alexa di mostrare la videocamera, pronunciando a voce il nome dato alla camera stessa.

Syrus

Exit mobile version