Come vendere prodotti digitali con Woocommerce

Come vendere prodotti digitali con Woocommerce

La vendita di prodotti digitali ha conosciuto, soprattutto negli ultimi tempi, uno sviluppo sempre maggiore, raggiungendo una fetta di utenti vasta ed eterogenea.

Esistono molti sistemi per vendere prodotti e servizi digitali. Attualmente, il più usato è “Woocommerce”, un plug-in per sito eCommerce open source. Esso si può gestire direttamente da WordPress ed è dedicato soprattutto ai venditori online, in possesso di attività di piccole e grandi dimensioni. Ma è utile anche per la vendita di prodotti materiali e fisici, perché la gestione di entrambe le attività di commercio è possibile dalla stessa piattaforma. Inoltre, usando Woocommerce, il venditore può creare una rete di “cross sell”, una sorta di “ponte” tra i prodotti di natura fisica e quelli digitali, che in qualche modo, sono collegati tra loro, in modo da incrementare il volume delle vendite.

Per prima cosa, sarà necessario effettuare il download di woocommerce, attivare il plugin e seguire la proceduta guidata per la configurazione. Effettuata la prima installazione, l’utente troverà una prima schermata, posta sotto l’indirizzo del negozio, con la voce “Che tipo di prodotti vuoi vendere?” La scelta sarà tra la vendita di prodotti materiali, prodotti digitali o entrambi. In seguito, sarà necessario selezionare e rendere attivi i diversi sistemi di pagamento, scegliendo tra quelli che si preferisce, inserendo anche il sistema PayPal. In questo caso, sarebbe opportuno anche optare per il comando “Accetta pagamenti senza collegare un account PayPal”; in questo modo, i clienti che non hanno un profilo di questo tipo, possono fruirne ugualmente, per poter procedere con un pagamento attraverso una carta di credito. La sezione dei pagamenti online, poi, può essere arricchita con altre forme, quali bonifici, assegni, contrassegno e, in un secondo momento, ampliata in modo ulteriore.

Conclusa la configurazione dell’intero negozio digitale, l’utente dovrà concentrarsi sulla creazione dei prodotti da inserire nel suo shop online. Accedendo allo spazio “Dati prodotto, impostata la voce “Prodotto semplice”, si apriranno due caselle: “Virtuale”, in riferimento ad un prodotto intangibile, che non può essere inviato fisicamente (consulenze online o offline, webinar, abbonamenti). In questo caso, non si attiveranno le opzioni relative alla spedizione ed il pagamento avverrà direttamente tramite l’e commerce. Infatti, Woocommerce consente di impostare i prezzi di listino, le eventuali offerte, organizzare l’inventario, scegliere se vendere in up – sell o cross – sell, descrivere le caratteristiche ed impostare le funzionalità avanzate; “Scaricabile”, se il prodotto è un file di cui si può effettuare il download subito dopo il suo acquisto; per questo motivo, il venditore inserirà il link diretto per consentire l’operazione. I prodotti presenti in questa sezione sono per lo più ebook, file audio e video. Nella sezione “Dati prodotto”, scegliendo la voce “Generale” e poi “Aggiungi file”, il venditore inserirà l’URL, a cui può aggiungere anche le condizioni per il download, mediante l’opzione “Limite di download”. Se lascerà bianco lo spazio, il file potrà essere scaricato senza limiti, altrimenti sarà necessario inserire quante volte l’utente potrà farlo. Infine, si potrà optare anche per il campo “Scadenza download”, indicando  il numero di giorni per i quali il download sarà a disposizione.