Come verificare la tua identità su Linkedin

Come verificare la tua identità su Linkedin

10/09/2020 0 Di miriampaterna

Sicuramente avrai sentito parlare spesso anche tu di Linkedin da parte di tuoi amici e colleghi: un social network che sfocia nel mondo lavorativo come un luogo di scambio e di incontro tra professionisti, principianti e studenti di ogni settore.

Se hai deciso anche tu quindi di iscriverti, per avere nuove occasioni a livello professionale e farti conoscere nel mondo del lavoro, avrai bisogno di alcune nozioni base per creare un profilo e permettere a Linkedin di verificare la tua identità.

Proprio a tal proposito, devi sapere che per impedire furti di identità Linkedin utilizza principalmente tre metodi: la verifica tramite CAPTCHA, la verifica del numero di telefono e la verifica in due passaggi. Se sei curioso anche tu di sapere come verificare la tua identità su Linkedin, continua a leggere questo articolo! Ti presenterò nei seguenti paragrafi tutti e tre i metodi, per poi lasciare a te la scelta di quale fra i tre usare.

  • Come verificare la tua identità tramite CAPTCHA
  • Come verificare la tua identità con il numero di telefono
  • Come verificare la tua identità in due passaggi

Come verificare la tua identità tramite CAPTCHA

Come anticipato in precedenza, per motivi di sicurezza, quando registri un account su Linkedin vengono eseguite diverse richieste per verificare la tua identità. 

Una delle richieste di sicurezza che potresti vedere durante la creazione di un account è il metodo CAPTCHA (acronimo di Completely Automated Public Turing test to tell Computer and Humans Apart). Si tratta di un metodo di sicurezza comunemente usato, che infatti avrai sicuramente visto anche in altre verifiche di identità, in altri siti.

Esso aiuta a distinguere i tentativi umani di accedere al sito da quelli automatici generati da computer tipicamente spammer o hacker. Per questo viene richiesto di solito di distinguere una determinata immagine oppure di riconoscere un determinato audio, che solo un umano quindi è in grado di distinguere.

Come verificare la tua identità con il numero di telefono

Un altro metodo di sicurezza utilizzato da Linkedin per verificare la tua identità è la richiesta del numero di telefono. Al momento della registrazione dell’account, infatti, viene richiesto un numero di telefono per verificare la tua registrazione. Una volta inserito, bisogna attendere l’arrivo dell’SMS o della chiamata vocale con il codice di sicurezza e si inserisce poi quest’ultimo per completare la propria registrazione. 

Questo numero di telefono sarà poi necessario nel caso in cui venga rilevato un possibile accesso non autorizzato al proprio account.

In questo caso, verrà mostrata una pagina di sicurezza che ti chiederà di verificare la tua identità utilizzando il tuo telefono.

Come verificare la tua identità in due passaggi

L’ultimo metodo di sicurezza utilizzato da Linkedin per verificare la tua identità è la verifica in due passaggi. Questo processo richiede all’utente di usare più di una sola forma di verifica per accedere al proprio account, per un’ulteriore sicurezza e difesa da possibili violazioni da computer o dispositivi nuovi o sconosciuti.

Dovranno quindi essere forniti ogni volta non solo il numero di telefono o una password, ma due cose insieme, ad esempio sia la password che il codice numerico che viene inviato tramite SMS. In questo modo, la tua identità e le tue informazioni sensibili saranno protetti ancor più di qualsiasi altro metodo.