Come visualizzare le password Wi-Fi salvate sul telefono Samsung

Come visualizzare le password Wi-Fi salvate sul telefono Samsung

30/12/2021 0 By Redazione

Quante volte vi è capitato, in casa o in ufficio, di dover collegare un nuovo dispositivo alla rete Wi-Fi alla quale vi collegate normalmente con il vostro smartphone e del quale, ovviamente, avete dimenticato la password? In questi casi, a meno che non portiate nel portafoglio il classico e deprecabile foglietto con tutte le vostre password, avrete l’amara sorpresa di scoprire che, per motivi di sicurezza, le password non sono visualizzabili.  Se poi dovete far accedere un amico, un parente o un conoscente rischiate anche di fare una brutta figura quasi voleste loro negare l’accesso alla rete senza fili. Se avete un dispositivo Android, magari di iOS parleremo un’altra volta, ci sono dei sistemi per visualizzare la password del Wi-Fi al quale siete connessi. Chiariamo un concetto: visualizzare le password delle reti per quali siamo stati autorizzati alla connessione è perfettamente legale e non correte nessun rischio di sanzioni. È, invece, illegale diffondere le password ad altre persone senza l’autorizzazione o utilizzare sistemi per intercettare le password delle reti. Se superate il limite della legalità o se dalla vostra leggerezza derivano danni alla sicurezza informatica di un’azienda rischiate sanzioni penali e civili molto gravi.

Telefoni Samsung di ultima generazione

Se avete uno smartphone Samsung recente sul quale “giri” almeno Android 10, per esempio un Galaxy A, o un Galaxy S10, S9, Galaxy Note 10, Note 9 o altro modello con installata la versione personalizzata One UI del sistema operativo consente, addirittura, di ottenere un QR code per condividere la chiave di accesso di una rete Wi-Fi con altri dispositivi. Il primo passo è di accedere, dalle impostazioni, alla sezione Wi-Fi e selezionare il nome della rete alla quale siamo connessi. A questo punto, eventualmente accedendo alle impostazioni della rete selezionata tramite il solito simbolo dell’ingranaggio, dovremmo vedere, dopo qualche istante, il QR code con tutte le informazioni necessarie. Inquadrando il QR code con lo smartphone che vogliamo connettere alla rete Wi-Fi. Le impostazioni della nostra connessione saranno trasferite al nostro interlocutore. Nel caso in cui il nostro amico non riesca a leggere il QR code possiamo, sempre dal nostro smartphone usare una delle opzioni “Copia Password”, “Copia” o “Condividi”. Nei primi due casi potremo incollare le informazioni in una messaggeria da utilizzare in una messaggeria istantanea mentre, nell’ultimo caso, ci basterà selezionare con chi condividere le informazioni stesse.

Come fare senza interfaccia One UI

Se il nostro smartphone è datato la procedura potrebbe essere un tantino più complicata e richiede l’installazione di una app come Wi-Fi password, che richiede i permessi di root. Questo comporta il rischio di invalidare la garanzia o far perdere i dati o, addirittura, bloccare completamente lo smartphone. In questo caso agite solo se sapete esattamente come fare e se avete gli strumenti per ritornare allo stato precedente. Ma, in questo caso, viene spontanea una domanda: perché non avete installata una app per la gestione delle password sicura ed affidabile in modo da avere, protette da una master password, tutte le informazioni che potrebbero servirci in futuro?