Cosa cambierà su WhatsApp

Cosa cambierà su WhatsApp

09/03/2022 0 By fogliotiziana

Nelle prossime settimane WhatsApp dovrebbe presto integrare molte nuove funzionalità.

Le reazioni ai messaggi

Secondo il ben informato WABetaInfo, WhatsApp introdurrà presto le cosiddette reaction ai messaggi, un’altra novità mutuata da Facebook. Gli utenti potranno aggiungerli ai messaggi ricevuti. Il destinatario li vedrà quindi direttamente. Le reaction appariranno in modo rapido, sarà sufficiente tenere il dito premuto sul messaggio, saranno quindi visualizzabili le emoji disponibili, che potranno essere selezionate per inviare la reazione.

Nuovo accesso agli emoji

Sempre in tema di emoji, l’applicazione di WhatsApp per Windows beneficerà presto di un nuovo sistema di scorciatoie. In questo modo la ricerca di emoji sarà più semplice. Per sfruttare questa nuova funzionalità, gli utenti dovranno digitare determinate parole chiave precedute da due punti. Le emoji appariranno quindi su un banner sopra lo spazio di input. Per il momento, questa funzionalità è disponibile solo su UWP beta 2.2206.1.0.

Comunità in crescita

Sempre secondo WABetaInfo, le Community sbarcheranno sulla versione iOS di WhatsApp. Gli utenti avranno quindi la possibilità di raccogliere le loro conversazioni di gruppo. La funzione Comunità dovrebbe consentire di riunire fino a dieci sottogruppi all’interno dello stesso spazio di discussione attorno a un tema scelto. Gli amministratori di una community potranno invitare nuove persone ad unirsi a loro tramite un sistema di invito QR Code o tramite un link più tradizionale.

In breve, sarà possibile condividere lo stesso messaggio contemporaneamente su un massimo di 10 gruppi diversi. Si noti che, per usufruire di questa funzione, sarà necessario essere amministratore di ogni gruppo.

Abilitazione dell’autenticazione a due fattori

Il sito WABetaInfo ha individuato un’imminente novità di WhatsApp. Ciò riguarda la sicurezza degli account utente. Presto WhatsApp offrirà l’attivazione e la gestione dell’autenticazione a due fattori tramite codice PIN. E questo, sui dispositivi mobili, ma anche nelle applicazioni web e desktop del servizio di messaggistica.

Migliore gestione delle registrazioni vocali su Android

Come su WhatsApp iOS e la versione desktop, gli utenti dell’app su Android potranno presto mettere in pausa e riprendere le registrazioni vocali.

Secondo un rapporto di WABetaInfo, WhatsApp ha iniziato a implementare gradualmente un nuovo aggiornamento beta per gli utenti Android. Grazie a ciò, gli utenti Android potranno mettere in pausa la registrazione di una nota vocale sul proprio smartphone. Saranno anche in grado di vedere le forme d’onda della voce durante la registrazione.