Bitcoin Bitcoin 3.99% $44260.74
3.99%
36420.21 BTC $833082556416.00

Cosa fare se il tuo gruppo Facebook è stato disabilitato per violazione delle norme

Cosa fare se il tuo gruppo Facebook è stato disabilitato per violazione delle norme

Facebook, come tutti gli altri social network, richiede ai suoi utenti dei requisiti minimi di comportamento che possano garantire un rapporto pacifico all’interno delle conversazioni che si instaurano nella piattaforma stessa. Infatti, è stata proprio stilata una lista degli standard della community che devono essere rispettati da tutti coloro che vogliono vivere la propria esperienza virtuale nel modo più pacifico possibile. Questi criteri sono quelli di autenticità, sicurezza, privacy e dignità. Attraverso questi quattro principi cardine, Facebook mostra come il rispetto dell’altro sia l’aspetto necessario per poter vivere in ogni tipo di comunità, anche quelle virtuali. Proprio per questo motivo, può capitare, per chi non segue i suddetti standard, di venire segnalato. Oggi parleremo principalmente di quando ciò avviene nei gruppi Facebook e di come comportarsi in merito. Quando non si trova uno dei propri gruppi una volta avuto accesso alla piattaforma, bisogna effettuare dei controlli preliminari prima di allarmarsi del tutto. Infatti, potrebbe capitare di non trovarlo nei risultati di ricerca semplicemente perché è un gruppo nascosto, non visibile. Oppure, ancora più banalmente, si potrebbe aver commesso un errore nel digitare il suo nome. Se, nonostante queste prime attività, non si riesce a trovare il gruppo, allora potrebbero essere avvenute due cose:

  1. il gruppo è stato rimosso per aver violato gli standard della community;
  2. sei stato rimosso o bannato dal gruppo.

Se si dovesse essere verificata la prima opzione, allora bisogna procedere con cautela. Prima di tutto, ti consigliamo di leggere il nostro articolo Quanto dura il blocco temporaneo su Facebook? per scoprire come comportarsi se si possiedono account disabilitati temporaneamente. Ora, è importante sapere che se si è un semplice utente del gruppo sarà molto difficile poter porre rimedio alla decisione della piattaforma. Nel caso in cui, invece, sei uno degli amministratori, allora si possono compiere dei passaggi molto utili per risolvere questi problemi

  • Accedi a Facebook;
  • Nella griglia sulla sinistra, seleziona Gruppi, come riportato in foto;

  • Sempre sulla sinistra, clicca sul gruppo di riferimento;
  • Vicino al messaggio relativo alla disattivazione, clicca su Vedi i dettagli;
  • Clicca su Richiedi un controllo e poi su Continua.

Ricorda: hai 30 giorni per poter contestare la decisione di Facebook, prima che il gruppo venga cancellato definitivamente. Tuttavia, può capitare di non trovare, dopo aver eseguito i passaggi appena elencati, la notifica per fare ricorso. In questo caso, o un altro amministratore ha svolto questa funzione prima di te, oppure Facebook ha ritenuto la violazione degli standard della community troppo eccessiva per meritarsi un possibile ripristino del gruppo.