Definizione di file .EXE: come leggerli, salvarli ed eseguirli

Definizione di file .EXE: come leggerli, salvarli ed eseguirli

Sapevi che ogni file ha sempre un’estensione che fornisce le informazioni riguardanti al tipo di file stesso e a quali programmi possono aprire? Ti è capitato di scaricare un file con estensione .EXE, ma non sai esattamente di cosa si tratta e vorresti sapere cos’è e a cosa serve? Ecco, allora, una definizione di file .EXE, con una piccola guida su come leggerli, salvarli ed eseguirli.

 

Cos’è un file .EXE

L’estensione .EXE sta per la parola inglese “executable”, ossia “eseguibile”. Quindi, questo tipo di estensione sta ad indicare che quel determinato file contiene del codice eseguibile, come un programma. Ma contiene anche tutta un’altra serie di dati, che possono essere immagini, testi, icone, o qualsiasi altro tipo di dato necessario all’interfaccia grafica o al funzionamento del codice per l’esecuzione del software.

Di solito, questi file vengono ideati per il funzionamento su computer con sistema operativo Windows, ma con l’aiuto di determinati strumenti, possono essere eseguiti anche su altri sistemi operativi, come macOS.

 

Eseguire un file .EXE su Windows

Per aprire ed eseguire un file .EXE su computer con sistema operativo Windows, il più delle volte, basta fare un semplice doppio clic con il tasto sinistro del mouse sopra il file, e questo si aprirà automaticamente.

A volte, invece, può capitare che venga mostrata una schermata di Controllo dell’account utente, in cui si chiede all’utente se acconsentire o meno all’esecuzione del file. Quindi, in base alla risposta data, il file verrà eseguito, oppure verrà chiuso.

Fai attenzione, però, ai file a cui decidi di dare il consenso, soprattutto se questi file li scarichi dal web, poiché questo è un modo molto facile e veloce per scaricare virus e malware sul tuo computer.

In realtà, alcuni file con estensione .EXE potrebbero non funzionare neanche su computer con sistema operativo Windows, poiché creati per delle versioni precedenti del sistema. Per cercare di risolvere il problema, puoi selezionare il file con il tasto destro e selezionare la voce Proprietà dal menu contestuale che si aprirà. Per finire, accedi alla scheda Compatibilità e seleziona la versione di Windows su cui desideri eseguire il file.

 

Eseguire un file .EXE su macOS

Se, invece, vuoi aprire ed eseguire un file .EXE su un computer con sistema operativo macOS, sappi che per farlo c’è bisogno di utilizzare degli strumenti di terze parti, come WineBottler, un software gratuito che farà da intermediario tra il tuo sistema macOS, che utilizza l’estensione .DMG, e il file .EXE che vuoi eseguire. Molti, infatti, pensano che sia impossibile eseguire file .EXE su dispositivi Apple, ma questo non è vero, e ora vedremo come fare.

Quindi, vai al sito per scaricare il software e fai il download di WineBottler facendo clic su WineBotler 4.0.1.1 Development, mentre se la versione del tuo sistema operativo è inferiore a Mac OS X Capitan, allora dovrai fare clic su WineBottler 1.8.6 Stable. Quindi, attendi che si completi il download e installa WineBottler.

Ora, sposta le icone di WineBottler e Wine all’interno della cartella Applicazioni. Quindi, fai doppio clic sul file .EXE. Nel menu che si aprirà, seleziona la voce Apri con, e scegli l’opzione Wine.